Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie C1 – Campionato dalle mille sorprese. Big match tra Bovalino e Mirto

Calcio a 5 serie C1 – Campionato dalle mille sorprese. Big match tra Bovalino e Mirto

Dopo il “terremoto” provocato dalla scorsa giornata e le combattute gare di ritorno dei quarti di Coppa Italia il nostro massimo campionato regionale va a caccia di conferme e certezze in questo sabato.

Il PalaLaCava sarà senza dubbio il campo principale del decimo turno con la super sfida tra il Bovalino e il Mirto che, come avevamo anticipato, si è visto convalidare dal Giudice Sportivo la vittoria sul Bisignano Magic Games.

La formazione di mister Franco, assestatasi e trovato il giusto equilibrio in campo, è in serie positiva da sei gare (e nelle ultime due sono state vittorie). Una serie che ha permesso agli amaranto di portarsi a sole due lunghezze dal treno play-off e che gli stessi amaranto non sono certo intenzionati a interrompere, dimenticando l’uscita (a testa altissima) dalla Coppa Italia di mercoledì per mano del Futsal Polistena. Di contro la formazione biancazzurra, anch’essa lanciatissima e in testa alla classifica sta dimostrando di giornata in giornata di avere un roster lungo e attrezzato, ben orchestrato da Loria, per giocarsela fino in fondo nei quartieri altissimi della classifica: insomma, i fuochi d’artificio sono assicurati!

Entrambe sconfitte la settimana scorsa, ma finaliste di Coppa Italia, la co-capolista LS Spadafora Games Traforo e il Futsal Polistena terzo partiranno questo sabato sin dal fischio d’inizio con il chiaro obiettivo di riprendere la loro marcia in campionato. La compagine rossanese, reduce dall’inciampo di sabato scorso contro il Città di Cosenza e dalla sconfitta indolore con il Bisignano Magic Games di mercoledì, ospita al PalaEventi la Sensation Profumerie (priva di Origlia) sulla cui panchina esordirà il nuovo trainer Maurizio Gallo con l’obiettivo di dare una scossa alla compagine gioiosana, in questo momento relegata nei bassifondi della classifica. Un match sicuramente insidioso per Buffone e compagni, ma che gli stessi non possono permettersi di sbagliare.

Anche in casa Futsal Polistena quella del PalaMilone sarà la prima in campionato per mister Pino Molluso dopo la vincente gara di mercoledì e quasi certamente anche la prima in assoluto con la maglia rossoverde per il neo acquisto Dile Gomes, mentre Poltronieri non dovrebbe essere del match, anche se ormai prossimo al recupero dal suo infortunio. Pratticò e compagni, almeno da quanto visto in Coppa, sembrano aver ritrovato la giusta determinazione: e di determinazione, oltre che di una prestazione di alto livello, ne servirà tanta per avere ragione di un Kroton sulle ali dell’entusiasmo e avversario di grande esperienza. Sarà un’altra gara da seguire con grande attenzione, che chissà, potremmo anche rivedere durante la Final Four di gennaio!

Protagoniste assolute (insieme al Mirto) della scorsa giornata con le loro imprese che le hanno riportate in piena zona play-off, Enotria Five Soccer Catanzaro e Città di Cosenza (senza lo squalificato Manuel Fortino) si ritroveranno di fronte per un curioso scherzo del calendario: partita che si presenta come molto tattica e aperta ad ogni risultato in vista, al contrario di quella di Rogliano, dove contro l’ultima della classe Roglianese, ancora ferma al palo, si presenterà un Bisignano Magic Games (tre successi nelle ultime quattro gare) in forma smagliante: la gara di mercoledì del PalaEventi, pur non avendo portato in dote la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia, ha confermato ancora una volta che mister Barbuto ha trovato la formula giusta per far girare al meglio la sua squadra, che sabato potrebbe ulteriormente accorciare le distanze dalla zona play-off.

Il Lamezia Soccer, salutata la Coppa Italia, sarà atteso dalla delicata sfida interna contro una Maestrelli che arriverà al PalaSparti con tutt’altra intenzione da quella di fare da vittima sacrificale. Per i ragazzi di Carrozza conquistare i tre punti significherebbe allungare sulla zona play-out e mantenersi a contatto da quella play-off in una classifica cortissima.

Un’altra gara delicata sarà infine anche quella tra Polistena C5 e Amantea. Per la formazione di mister Spanò l’emergenza continua, con Oliva e Hutu che non hanno ancora recuperato, Cosoleto in dubbio e con uno dei giocatori più forti della squadra come Ciccio Napoli out per il resto della stagione a causa di un grave infortunio. Ciononostante la squadra fino a questo momento è rimasta sempre sul pezzo e lo ha dimostrato anche sabato scorso, lottando sino all’ultimo in quel di Bisignano, dunque con i blucerchiati si mira a conquistare l’intera posta in palio. Bonocore e compagni, dal canto loro, continuano a non demeritare dal punto di vista delle prestazioni (vedasi la recente doppia sfida col Kroton), ma i risultati latitano e la classifica dice penultimo posto. Sarà per loro la volta buona questo sabato?

Fonte: calabriafutsal.it