Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie C1 – Giornata dalle mille emozioni. Cade la capolista e tanti i gol realizzati

Calcio a 5 serie C1 – Giornata dalle mille emozioni. Cade la capolista e tanti i gol realizzati

Lo avevamo previsto e non siamo stati affatto smentiti! La nona giornata ha riservato emozioni a non finire, risultati clamorosi e partite equilibratissime. 46 gol fatti, quattro le vittorie interne, tre quelle esterne e nessun pareggio: questo è quanto ha decretato il campo, per una classifica che si è accorciata ancora di più di quanto non lo fosse prima di questo turno.

Avevamo previsto nella fattispecie impegni ostici per le prime tre della classe ed ecco che due di queste sono cadute sotto i colpi delle avversarie, mentre la terza, il Mirto, ha sudato, ma alla fine ha conquistato i tre punti contro un grintoso Lamezia Soccer. La stessa compagine del presidente Salvino, sempre più sulle ali dell’entusiasmo, approfittando delle sconfitte de LS Spadafora Games Traforo a Cosenza e del Futsal Polistena contro l’Enotria Five Soccer, si è issata così in vetta alla classifica in coabitazione con i gialloverdi. Imprese maiuscole dunque per i rossoblu e per i catanzaresi, che rientrano prepotentemente in zona play-off.

Zona play-off a cui possono tornare ad aspirare a pieno titolo anche il Bovalino e il Bisignano Magic Games: le due compagini, dopo qualche problema iniziale, stanno sempre di più girando a dovere.

Gli amaranto (sesto risultato utile consecutivo), trascinati dalla tripletta di Zurlo, hanno fatto loro un combattutissimo “derby della Locride” contro una Sensation Profumerie rimasta insoddisfatta dell’operato del duo arbitrale e che è comunque uscita sconfitta con l’onore delle armi al cospetto della lanciata formazione di mister Franco.

Il Bisignano Magic Games ha battuto in casa un Polistena C5 pieno di assenze, ma che, come ci si aspettava, non ha reso la vita facile a Ferraro (di nuovo in gol) e compagni. Anche stavolta registriamo la super prestazione di Gil che, una volta tornato al massimo della condizione fisica, sta davvero facendo  il “crack” in questa C1. Dopo un bel po’ di partite il Kroton è tornato alla vittoria (importantissima e facendo leva su tutta l’esperienza del gruppo di Orto) ai danni di un’Amantea beffata al 60’ da Luigi Martino e che ha concluso la sua gara con tanti rimpianti. A proposito di Amantea, la redazione di Calabriafutsal fa gli auguri al dirigente amanteano, nonché da anni fornitore dell’abbigliamento di gioco per la manifestazione “Noi del Calcio a 5”, Rocco Bossio per la nascita della sua secondogenita. Chiudiamo infine con il 5-2 inflitto dalla Maestrelli alla Roglianese. Anche in questo caso è una vittoria fondamentale per i reggini, perché permette loro di conquistare tre punti importanti per la corsa alla salvezza diretta.

Fonte: calabriafutsal.it