Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie C1 – L’esame Lamezia per la capolista F. Polistena. Il programma della giornata

Calcio a 5 serie C1 – L’esame Lamezia per la capolista F. Polistena. Il programma della giornata

Nel sesto turno di serie C1 arriva subito il primo grande esame da capolista unica del campionato per il Futsal Polistena, senza Calabrese impegnato in una trasferta davvero tosta contro il Lamezia Soccer di Bebo Carrozza, alle prese però con le probabili defezioni degli infortunati Deodato (operato ad un dente), Crapella (forte contusione al collo del piede) e Baglione (appendicite) e che, dopo gli exploit contro Traforo ed Enotria Five Soccer, ha raccolto solo un punto nelle due successive partite: attenzione però ai lametini, squadra granitica che in questi match si esalta particolarmente, a maggior ragione nel proprio palazzetto.

I ragazzi di Alfarano, dal canto loro, hanno raccolto un egregio bottino di quattro punti nelle due precedenti gare, anch’esse ricche di insidie, fuori casa: un prezioso pari in rimonta a Mirto e uno splendido successo in quel di Bisignano. Vincere anche al PalaSparti significherebbe consolidare la vetta (visto lo scontro diretto tra Traforo e Kroton) e iniziare alla grande il ciclo terribile di partite che l’attende da qui alle prossime settimane: Lamezia Soccer appunto e le sfide interne contro Bovalino ed Enotria Five Soccer intervallate dalla trasferta contro LS Spadafora Games Traforo, con annesso anche il doppio confronto di Coppa con il già citato Bovalino.

Sempre a proposito di Futsal Polistena, una comunicazione riguardante l’ambitissima Classifica Marcatori. La redazione di Calabriafutsal, dopo aver attentamente visionato le immagini della partita contro la Roglianese, ha deciso di considerare il gol dell’8-0, in precedenza assegnato a Creaco, come autogol del portiere ospite.

Abbiamo accennato al match tra LS Spadafora Games Traforo e Kroton, unica squadra insieme a al Futsal Polistena ancora rimasta imbattuta. Un match che potrebbe proiettare una delle due contendenti come rivale più accreditata del Futsal Polistena, anche se entrambe sin da inizio stagione hanno giustamente preferito tenere un basso profilo. Due compagini, quelle di Madeo e Orto (tra l’altro prime due difese del campionato) che, reduci dai rispettivi pareggi contro Enotria Five Soccer e Bovalino, si daranno sicuramente battaglia per aggiudicarsi l’intera posta in palio.

Anche le altre due formazioni stanziate in zona play-off sono attese da gare in cui ci sarà tanto da sudare per ottenere un risultato positivo: il Mirto, determinato a risollevarsi dopo le “insolite” due sconfitte consecutive in casa contro Traforo (in Coppa Italia) e Polistena C5, sarà di scena (senza lo squalificato De Vincenti) nella tana di una Maestrelli che ha voglia di continuare la sua serie positiva dopo la grande rimonta con la Sensation e che punta sul fattore campo per costruire la sua salvezza; l’Enotria Five Soccer Città di Catanzaro, che riavrà a disposizione Levato e spera anche nella presenza di Marco Giampà, renderà visita ad un Polistena C5 col morale a mille dopo aver rotto l’imbattibilità interna del Mirto e che potrà tornare a contare sul rientrante Cosoleto, ma probabilmente non ancora sugli infortunati Oliva, Startari e Hutu.

Nuova, ennesima sfida al “tabù tre punti” per Bovalino e Bisignano Magic Games. Gli amaranto affronteranno al PalaLaCava l’Amantea, i biancazzurri del presidente Reda (solo 8 gol realizzati finora) la Sensation Profumerie del bomber Gabriele Cremona, secondo migliore attacco, ma anche seconda peggiore difesa del torneo. Entrambe partono con i favori dei pronostici, ma occhio ad Amantea e Sensation, due compagini giovani che hanno compiuto dei miglioramenti evidenti da inizio stagione e che possono dare del filo da torcere a chiunque, a maggior ragione a due squadre come Bovalino e Bisignano che ancora non hanno ingranato la marcia giusta.

Infine il Città di Cosenza, atteso dalla trasferta di Rogliano. Mendicino non può permettersi di fallire l’appuntamento con la vittoria contro l’ultima della classe in una giornata sulla carta propizia per guadagnare punti sulle rivali per la salvezza.

Fonte: calabriafutsal.it