Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie C1 – Per il Futsal Polistena tanti gol e primato in classifica. Il punto

Calcio a 5 serie C1 – Per il Futsal Polistena tanti gol e primato in classifica. Il punto

Se nel quarto turno del torneo di C1 a prevalere era stato il segno 2, nel quinto sono state ben cinque le X maturate al termine dei 60’ delle sette gare in programma, in cui sono stati messi a segno 47 gol. L’unica vittoria casalinga è stata quella del Futsal Polistena che, come prevedibile, non ha avuto difficoltà ad avere la meglio sulla Roglianese, con i due top player Creaco ed Ecelestini che hanno approfittato della giornata odierna per dare vita ad una sfida a suon di gol tutta in famiglia, questa volta vinta dal primo, autore di una cinquina che gli permette di distanziare il compagno di squadra in testa all’ambitissima classifica marcatori.  Ma ciò che più importa è che questa vittoria, complice il pareggio del Kroton con il Bovalino e l’inaspettato ko interno del Mirto con il Polistena C5, ha consentito alla formazione di mister Alfarano di isolarsi in vetta al campionato.

Il Bovalino continua a rinviare l’appuntamento con i tre punti, ma il 3-3 acciuffato al 62’ grazie al “solito” Zurlo in casa di una squadra di alto spessore come il Kroton ha una valenza sicuramente rilevante. Da applausi il successo del Polistena C5 che, pur senza Cosoleto, ha fatto la voce grossa nella tana del Mirto: quella dei ragazzi di Spanò è stata senza dubbio l’impresa più bella di questo turno, seguita a ruota dalla splendida rimonta della Maestrelli, che ha strappato in extremis un punto prezioso alla Sensation Profumerie grazie alla carta del portiere di movimento. Un tempo per parte e pari alla fine giusto tra Enotria Five Soccer e LS Spadafora Games Traforo al termine di una gara davvero tirata e con tante occasioni da gol. Alla fine a mangiarsi le mani sono i rossanesi, che a tempo scaduto hanno fallito un tiro libero con Rafinha, ipnotizzato dall’ottimo Buffa. Due punti persi, dunque, per Madeo, ma nello stesso tempo un punto guadagnato contro una squadra che ha ancora una volta dimostrato di essere all’altezza delle prime posizioni della classifica, nonostante l’assenza del bomber Mario Capicotto. Nelle file del Traforo ha brillato la stella dello spagnolo Aragon, che ha incantato il PalaGallo con giocate e gol da cineteca, confermando quanto di buono fatto nelle precedenti gare. Altri pareggi nel derby Città di Cosenza-Bisignano Magic Games, con C. Bisignano e compagni che non sono riusciti a bissare in campionato il successo di Coppa, e in quel di Amantea, che si conferma un campo davvero ostico di questa C1 per merito dei ragazzi di mister Carnuccio, usciti imbattuti dalla sfida contro il Lamezia Soccer, che fino all’ultimo ha provato invano a vincerla.

A proposito di Lamezia Soccer, indiscrezioni raccolte da Calabriafutsal dicono di un ricorso da parte della società lametina per vedersi assegnata la vittoria a tavolino nella partita persa con il Kroton. Come al solito, non resta che rimanere in attesa che queste indiscrezioni siano confermate o smentite attraverso i comunicati della Giustizia Sportiva.

Fonte: calabriafutsal.it