Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie A2 – Odissea 2000, inizio della nuova avventura. Due amichevoli in programma

Calcio a 5 serie A2 – Odissea 2000, inizio della nuova avventura. Due amichevoli in programma

L’Odissea 2000 si è ritrovata presso la struttura dell’Acquapark Odissea 2000 per iniziare la preparazione pre-campionato. Agli ordini di mister Sapinho la truppa gialloblù sta svolgendo la prima fase di allenamenti che prevede corsa, pilates e piscina, un lavoro prettamente atletico che proseguirà fino a mercoledì prossimo per poi, essere alternato con esercitazioni tecnico-tattiche sul campo di gioco del PalaEventi.

Nel programma della preparazione sono state inserite anche due amichevoli che si giocheranno entrambe a Rossano: la prima si disputerà mercoledì 23 settembre contro il Real Rogit; la seconda, mercoledì 30 settembre e l’avversaria sarà la Farmacia Centrale Paola.

Al “decano” della formazione rossanese, Pasquale Labonia, abbiamo chiesto le prime impressioni sulla squadra e le aspettative sul prossimo torneo di A2.

“Ritrovarsi per l’avvio di una stagione è sempre emozionante, specialmente quando vieni da un biennio entusiasmante dove si è ottenuta la vittoria della Coppa Italia e la promozione in una serie superiore – ha esordito il capitano gialloblù -. In noi c’è tanto entusiasmo, voglia di divertirsi e di ben figurare, come d’altronde è nel DNA dell’Odissea 2000. Sono molto contento del roster allestito dal presidente Marino, in primis della riconferma di mister Sapinho il che vuol dire partire da una base solida e da un’organizzazione tecnica già ben collaudata. Sono rimasti ragazzi vogliosi di continuare a togliersi altre soddisfazioni con questa maglia come Delpizzo, Pizetta e Richichi; sono arrivati due ragazzi di Corigliano di riconosciuto talento, Dentini e De Luca che con me, Scervino, Russo e gli under Solferino, Graziano, Caruso, Sicilia, Caravetta, De Vincenti, Sommario e Rizzo, formiamo un gruppo di giocatori del posto, e credo che questo per la nostra squadra e per lo sport del nostro territorio sia un valore aggiunto. Sono tornati due elementi di grande spessore come Gervasi e Segovia, che con noi hanno vinto la storica Coppa Italia, ed è stato ingaggiato un giocatore di grande caratura come Moraes. Credo sia una rosa completa che può ben figurare e far divertire anche in un campionato difficile come la serie A2. Un torneo che affronteremo con tanto entusiasmo, impegno e con la spregiudicatezza da neo promossa. Colgo l’occasione – ha concluso Labonia – per fare un grosso in bocca al lupo per questa nuova avventura sportiva a Luigi Marino, alla dirigenza, al mister, ai compagni di squadra, agli sponsor e a tutti quelli che ci seguono con passione”.