Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – La Viola riparte da Bolignano: ‘Un ritorno che emoziona’

Basket – La Viola riparte da Bolignano: ‘Un ritorno che emoziona’

“Viola, che emozione tornare” – ha debuttato così coach Bolignano, presentato oggi alla Stampa presso il Marina di Porto Bolaro.
Presenti anche il GM Giuse Barrile, il presidente Carmelo Laganà e il segretario Franco Calafiore, entusiasti per il ritorno del coach in neroarancio.
COACH BOLIGNANO
“È motivo di grande orgoglio per me aver accettato di venire a Reggio Calabria ad allenare questa squadra, sopratutto perché mi sono sentito fortemente
voluto dal presidente Laganà e dal Gm Barrile che ringrazio per l’opportunità concessami. Oggi torno a Reggio con un bagaglio di esperienza diverso rispetto all’ultimo anno dell’A2, dove comunque avevamo raggiunto dei risultati importanti.
So benissimo quale sia il peso del passato in città dal punto di vista cestistico, è importante oggi però concentrarsi sul presente, che ci pone davanti ad una sfida importante, ossia quella di rilanciare questa città e questa società nella pallacanestro nazionale. Possiamo farlo con l’aiuto di tutti, e qui mi rivolgo, oltre allo staff tecnico e alla società, ai nostri tifosi. La prima vittoria sarà quella di riempire il più possibile il PalaCalafiore in ogni gara
dall’inizio alla fine dell’anno.”
LAGANÀ
“Dopo un’attenta analisi di vari profili per la nostra panchina, abbiamo visto in Domenico il profilo adatto per allenare la Viola. Lo definisco quello
con le caratteristiche migliori, vista e considerata la regginità, l’umanità e la razionalità del nostro coach. Per via del Covid stiamo tutti
attraversando un periodo difficile, bisogna perciò lavorare con calma e pazienza, facendo delle scelte oculate senza incorrere  nel rischio di fare voli pindarici. Siamo convinti di aver fatto la scelta giusta.”
BARRILE
“La mia stima ed il mio affetto per Domenico Bolignano mi hanno dato ancora più soddisfazione nel momento in cui siamo riusciti a trovare un accordo e a riportarlo ad allenare la Viola. Il nostro rapporto nasce in tempi non sospetti quando si è trattato, anni fa, di salvare il percorso dell’attività giovanile della Viola. Tornare assieme oggi dopo tanto tempo con la consapevolezza di poter riprendere il lavoro interrotto  è davvero
molto bello. Ribadisco la grande stima che ho per lui sia come allenatore che come uomo. E penso che con lui alla guida tecnica possiamotoglierci diverse soddisfazioni nella stagione che verrà.
CALAFIORE
“Avevo giurato che non avrei mai più messo piede dentro al PalaSport, e invece, convinto dalla bontà del progetto del presidente Laganà ho ripreso con molto entusiasmo e sarò anche quest’anno a completa disposizione per il mito Viola. Oggi è un bel giorno, torna coach Bolignano, ed è a lui che faccio un grosso in bocca al lupo”.
Si è passati poi, grazie alla spiegazione del Ceo Francesco Biacca, alla presentazione del nuovo logo del club, disegnato da EverMind, agenzia di innovazione e comunicazione reggina e partner della Viola.
BIACCA
“Con il nuovo logo vogliamo fare un salto nel futuro, partendo da due elementi identitari: il pesce spada e la palla a spicchi. Stanchi del solito pallone da basket rappresentato all’interno di tutti i loghi delle squadre, abbiamo estrapolato gli spicchi della palla inserendoli nel dorso del pesce spada, simulando il salto che va a rappresentare anche l’azione di tiro. Per quanto riguarda il lettering del logo, abbiamo pensato di dare un tocco di modernità.
Ringrazio la società Pallacanestro Viola per aver dato piena libertà alla mia azienda nel restyling del logo, sono certo che collaborando insieme potremo andare lontano e fare grandi cose per quel bene comune chiamato Viola”.
A seguire, un momento di condivisione con l’aperitivo offerto dallo sponsor Porto Bolaro, accompagnato dai pregiati vini di un altro partner neroarancio: l’azienda vinicola Tramontana.

In allegato: Primo Piano coach Domenico Bolignano; Tavolo: da sinistra a destra Calafiore, Barrile, Bolignano, Laganà, Creazzo, Biacca; Nuovo Logo Pallacanestro Viola, realizzato da EverMind.

Photo credits: Davide Iurato/Pallacanestro Viola