Home / Sport Strillit / BASKET / Viola – Coppolino: “Attendo un’incontro costruttivo, non starò da abusivo al Pianeta Viola”

Viola – Coppolino: “Attendo un’incontro costruttivo, non starò da abusivo al Pianeta Viola”

di Gianni Tripodi – “Passato, presente e futuro” è stato questo l’argomento della conferenza stampa svoltasi pochi minuti fa al Pianeta Viola. 

La Viola potrebbe realmente essere sfratata dalla propria casa. Tuona l’amministratore unico Aurelio Coppolino: “Non starò qui da abusivo, entro il 30 settembre dovremmo lasciare il Pianeta Viola. Se gli organi preposti mi dicono che sono abusivo ho il dovere di andarmene”. Coppolino non ha peli sulla lingua: “Ad oggi non ho ancora ricevuto nessuna comunicazione formale, diventa difficile così trovare una soluzione, ma da parte mia c’è la possibilità nel confrontarmi”. 

Ancora nessuna concessione – Abusivi al Pianeta Viola, mentre per quanto riguarda l’utilizzo del Pala Calafiore è tutto limitato a determinati orari solo dopo aver richiesto autorizzazioni agli organi preposti (si rimane in attesa del bando).

Se entro il 30 settembre non si troverà una soluzione è già pronto il piano B. E’ già stata data presa in carico ad un’agenzia immobiliare la ricerca di una sede per la società e degli appartamenti per lo staff tecnico, ovvio che questo comporterebbe un grandissimo danno, non solo d’immagine, ad una settimana dall’inizio del campionato.

L’obiettivo di Coppolino è chiaro, chiarissimo. Utilizzare parte dei 32 milioni di euro messi a disposizione della Regione Calabria in un bando che scade il 30 settembre per ottenere copertura finanziaria da investire sul Pianeta Viola e anche sul Pala Calafiore.

E’ già stato presentato, non ancora ufficialmente, il progetto di riqualificazione del Pianeta Viola ad opera dello studio “BODAR bottega d’architettura” che è già possibile visionare sulla pagina Facebook della società, una vera e propria rigenerazione dell’impianto di via Pio XI, ma che per il momento rimane in standby.

Si attende dunque un incontro costruttivo prima del 30 settembre per tutelare i diritti non solo della Viola, ma di un’intera comunità.

Aggiornamenti importanti: Il nuovo sito con all’interno lo store online e l’app saranno attivi come promesso entro fine mese. Possibile diretta su Sportitalia delle due gare contro Caserta (andata e ritorno), ancora in lavorazione invece il progetto di diretta streaming delle partite interne.