Home / Sport Strillit / BASKET / Viola – Trapani battuta al Pala Calafiore (79-71). Playoff conquistati, adesso si attende domani

Viola – Trapani battuta al Pala Calafiore (79-71). Playoff conquistati, adesso si attende domani

di Gianni Tripodi – Matematicamente ai playoff, ma non si può ancora festeggiare. Al Pala Calafiore i nero arancio battono anche Trapani (79-71) in una gara in crescendo e ottengono così l’accesso alla post season a tre giornate dal termine del campionato. C’è grandissima attesa adesso per conoscere la decisione del Tribunale Federale della FIP in merito alla vicenda fideiussione, domani alle 14 a Roma ci sarà la prima udienza e si saprà finalmente cosa dovrà attendersi la Viola da qui a fine stagione. Il team di coach Calvani compie il proprio dovere regalando una straordinaria vittoria ad una tifoseria che dimostra ancora una volta di rappresentare un fondamentale sesto uomo. Dopo una partenza a rilento subendo un parziale di 0-10 Fabi e compagni iniziano ad ingranare con il passare dei minuti merito dell’intensità difensiva richiesta da Calvani, Trapani fatica e dal secondo quarto è sempre a rincorrere. In fase offensiva il trio Baldassarre (14 punti), Pacher (14 punti e 11 rimbalzi) e Roberts (16 punti) fa la differenza, positiva la prestazione di Tommaso Carnovali dalla panchina da 11 punti con il 3/5 dalla lunga. Brutto colpo subito da Aj Pacher pochi minuti dopo l’inizio del quarto quarto costretto ad uscire dal parquet per un problema muscolare alla gamba destra. Prossimo turno domenica 15 aprile in trasferta ad Agrigento.

28° Giornata – Serie A2 – Old Wild West – Gir. Ovest

MetExtra Viola Reggio Calabria – Lighthouse Trapani 79-71

Parziali: 21-23, 40-39, 58-52, 79-71

Arbitri: Stefano Ursi di Livorno, Andrea Longobucco di Ciampino e Paolo Puccini di Genova

MetExtra Viola Reggio Calabria: Pacher 14, Taflaj, Ciccarello ne, Caroti 3, Fabi 8, Baldassarre 14, Rossato 7, Carnovali 11, Agbogan, Benvenuti 6, Bianchi ne, Roberts 16

Coach: Marco Calvani

Lighthouse Trapani: Jefferson 14, Bossi ne, Renzi 17, Testa 3, Fontana, Guaiana, Ganeto 10, Viglianisi 13, Perry 13, Simic 1

Coach: Daniele Parente

Avvio da incubo per i nero arancio, in un amen Trapani firma un parziale di 8-0 con Renzi e le due triple di Jefferson e Ganeto, timeout Calvani. Ganeto per il +10, tripla di Pacher a scuotere i compagni. Ancora Pacher, la Viola si tira su con la bomba di Caroti e l’appoggio di Fabi, parità 10-10, Parente ferma il match. Gioco da tre punti per Pacher e Roberts in penetrazione per il sorpasso, +3, è immediato l’aggancio con Viglianisi, 15-15. Secondo fallo per Rossato, i siciliani passano con Jefferson, 21-23. Secondo quarto: Perry a colpire da sotto, tecnico a Parente per proteste, Roberts per il nuovo sorpasso Viola, ma il match è in grande equilibrio, 28-27. Tripla di Baldassarre, Renzi ad accorciare da sotto, Carnovali dall’angolo pesca il jolly del +6, 36-30. Baldassarre risponde a Testa, le due squadre rispondono colpo su colpo, si va negili spogliatoi sul 40-39. Terzo quarto: Ganeto per il -1, tripla di Baldassarre a scacciare via i siciliani, è il solito Renzi ad impattare sul 45-45. Tripla di capitan Fabi e gioco da tre punti per Roberts del +4, i nero arancio iniziano a prendere in mano le redini del match, tripla importantissima per Roberts, 54-47, timeout Parente. Roberts con la schiacciata perentoria ad esaltare il pubblico del Pala Calafiore, 58-48. Trapani accorcia sul finale con Renzi e Jefferson, 58-52. Quarto quarto: Dentro Taflaj, tripla di Carnovali del +9, si fa male Pacher costretto a uscire in braccio ai compagni sul 63-52. Quinto fallo per testa, gioco da tre punti per Rossato del +14 a 7’40” dal termine. Renzi e Perry per il -9 in un amen, tripla di Carnovali ad infiammare il Pala Calafiore, 69-59. Tripla di Perry, quarto fallo di Caroti, Renzi dalla media, Benvenuti per il +10, 76-66. Tripla di Roberts a chiudere i conti, finisce 79-71.