Home / Sport Strillit / BASKET / Sogno Playoff – La Viola vuole infrangere contro Latina (domani ore 18) il record di pubblico

Sogno Playoff – La Viola vuole infrangere contro Latina (domani ore 18) il record di pubblico

di Gianni Tripodi – In attesa di conoscere l’esito dell’indagine della procura federale sulla vicenda fidejussione, c’è massima concentrazione per la sfida di domani pomeriggio, alle 18, al Pala Calafiore, contro la Benaquista Latina. Dopo i 3200 spettatori contro Legnano e i 4000 contro Biella ci si attende molto di più dal pubblico reggino, l’obiettivo è quello di riempire il palazzetto, cercando di infrangere quel record che è ancora in piedi dalla stagione 2014/2015, quello dei 5027 contro Treviso. Lo merita la squadra per quello che sta regalando all’intera città, quel sesto posto in classifica inaspettato a sei giornate dal termine del campionato che ad oggi significherebbe poter partecipare ai playoff, PLAYOFF. Il team di coach Calvani non vuole rallentare e cerca di confermarsi tra le grandi di questo campionato, anche se a dire il vero, il bilancio da nove vittorie negli ultimi undici incontri è decisamente da primi della classe. L’AVVERSARIO – Latina è in piena lotta playoff e dista solo due punti dall’ottavo posto valido per accedere alla post season. I laziali arrivano a questa sfida dopo aver battuto Siena nell’ultimo turno e vorranno continuare a fare bene, il quintetto di coach Franco Gramenzi è composto dal play Tavernelli (8.6 punti e 4.8 assist), gli esterni Saccaggi (9.7) e Ranuzzi, arrivato da Scafati, mentre sotto canestro il duo americano composto da Josh Hairston(18.6) e il possente lungo Raymond (21 punti e 8 rimbalzi). PRECEDENTE – Si spense solo al termine di un tempo supplementare la possibilità per i nero arancio di conquistare il primo successo esterno stagionale (sesto ko esterno consecutivo). Al Pala Bianchini i padroni di casa riuscirono ad avere la meglio (93-91 dts) guidati dalla super prestazione del lungo Raymond da 32 punti con il 7/10 dalla lunga, pesarono come un macigno per i nero arancio le 16 palle perse. La gara di domani sarà diversa, la Viola non vuole fermarsi, il quinto successo consecutivo le darebbe la quasi certezza di partecipare ai playoff, non si dovrà sbagliare. Contro Latina si punterà sulla “solita” difesa e l’ottimo stato di forma di Chris Roberts in fase realizzativa da 17.6 punti di media negli ultimi tre incontri disputati, ma il grande protagonista del match dovrà essere il numeroso pubblico del Pala Calafiore che dovrà spingere il team di Calvani per continuare a sognare, palla a due domani alle 18.