Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Disfatta Viola in diretta televisiva contro Rieti (84-64)

Basket – Disfatta Viola in diretta televisiva contro Rieti (84-64)

di Gianni Tripodi – Si ferma al PalaSojourner di Rieti la striscia vincente dei nero arancio che affondano sotto i colpi della NPC Rieti (84-64). Nell’anticipo televisivo della diciannovesima giornata la Viola non è mai in partita, un primo periodo da dimenticare da 29 punti realizzati con il 30% dal campo (2/13 dalla lunga) concedendo ben 41 punti ai padroni di casa. Dopo l’intervallo non arriva la tanto attesa reazione, senza idee e in totale confusione il team di Coach Calvani molla la presa subendo un ko pesantissimo, finisce 84-64. Percentuali (4/29 dalla lunga) e prestazione sconfortante dopo le cinque vittorie consecutive, la Viola rimane a quota 20 punti in classifica, prossimo turno giovedì 8 febbraio alle ore 20.30 al Pala Calafiore nel turno infrasettimanale contro la Dinamo Academy Cagliari.

19° Giornata – Serie A2 – Old Wild West – Gir. Ovest

NPC Rieti – MetExtra Viola Reggio Calabria 84-64

Parziali: 19-12, 41-29, 60-44, 84-64

Arbitri: Giulio Pepponi di Spello, Duccio Maschio di Firenze e Chiara Maschietto di Treviso

NPC Rieti: Tomassini 5, Marini 4, Gigli 8, Conti 2, Melchiorri, Hearst 13, Brandi ne, Casini 17, Olasewere 24, Carenza 7, Savoldelli 4, Berrettoni ne

Coach: Alessandro Rossi

MetExtra Viola Reggio Calabria: Pacher 13, Baldassarre 11, Rossato 15, Agbogan 3, Caroti 4, Taflaj ne, Fabi 9, Carnovali 2, Roberts 5, Benvenuti 2

Coach: Marco Calvani

 

Mani fredde in avvio per entrambe le squadre, è Rieti a portarsi avanti con un parziale di 4-0 con due canestri consecutivi di Olasewere, Pacher a sbloccare il tabellino dei nero arancio, dopo il canestro del 6-2 di Gigli timeout Calvani. Rieti prova ad allungare con le triple di Olasewere (7 punti) e Carenza per il +9, 13-4. I padroni di casa difendono forte, la Viola sbaglia troppo (2/8), ci pensano Baldassarre prima e Roberts dopo con la tripla ad accorciare le distanze, -2. Fiammata finale di Rieti con Olasewere e Carenza per il nuovo allungo, 19-13. Secondo quarto: Olasewere non sbaglia un colpo, i nero arancio a forzare dalla lunga distanza (1/8) e vanno sotto di 11 lunghezze, Viola in netta difficoltà, l’ex Casino con il gioco da quattro punti porta Rieti sul +17, immediato timeout per Calvani con Pacher già a tre falli, 31-14. Scossone con il canestro e fallo subito da Rossato che dura poco, la triple di Hearst e Casini rilanciano i laziali sul +16, Fabi prova ad accorciare le distanze, 41-29 e si va negli spogliatoi. Terzo quarto: Hearst con la tripla in avvio, nero arancio fuori dal match con il quarto fallo di Pacher (48-34), Baldassare a cercare di ridurre l’ampio gap, Rieti ha gli occhi della tigre, la schiacciata di Olasewere per il +20, max vantaggio. Viola con l’8/20 da due e il 3/21 dalla lunga, tecnico a Calvani per proteste, 60-44. Quarto quarto: Gigli a colpire da sotto, i nero arancio perdono la testa, quinto fallo di Rossato. Il team di coach Calvani molla presa, finisce il match, 84-64.