Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, contro Rieti la Viola vuole tornare al successo. Alle 18 al Pala Calafiore

Basket, contro Rieti la Viola vuole tornare al successo. Alle 18 al Pala Calafiore

di Gianni Tripodi – Si riparte. C’è grande voglia di riscatto dopo la seconda sconfitta esterna arrivata a Casale Monferrato ancora una volta nell’ultimo quarto, i nero arancio affronteranno questo pomeriggio alle ore 18, al Pala Calafiore, la NPC Rieti con l’obiettivo di conquistare i due punti utili a muovere la classifica. Dopo i 3000 tifosi della gara contro la Virtus Roma ci si attende una buona risposta da parte del pubblico reggino che dovrà spingere la squadra al successo per mantenere inviolate le mura amiche, sarà possibile acquistare i tagliandi d’ingresso presso la biglietteria del palazzetto dalle 16 alle 18. Tutte le tre gare disputate da Fabi e compagni sono sempre state tirate fino all’ultimo possesso, è mancata la giusta lucidità nei momenti decisivi e perché no, anche un po’ di fortuna. Il team di coach Calvani sta lavorando nella giusta direzione ben consapevole che ogni flessione durante le fasi del match ha delle conseguenze sul risultato finale e per questo bisognerà essere bravi ad evitarle. L’avversario – Rieti si trova a quota due punti in classifica in virtù di una sconfitta subita domenica scorsa contro Biella e del successo all’esordio contro Scafati. Quest’anno il confermatissimo coach Luciano Nunzi, in terra laziale dalla stagione 2012/2013, potrà contare su uno dei migliori roster del girone, oltre al talento del veterano classe 1983 Angelo Gigli sotto canestro, che sta tirando con il 69% di media da sotto e a un duo di americani invidiabile composto dalla guardia Zaid Hearst (25.5) e dall’ala piccola Chris Davenport (22.0), occhio all’ex di turno Juan Marco Casini e al play Tommasini. Contro Rieti la Viola dovrà giocare con continuità nell’arco dei 40 minuti di gioco mettendo in campo la giusta intensità, bisognerà reagire, senza troppi discorsi e dare un segnale importante a tutto l’ambiente. Ci si attende un riscatto da Aj Pacher che dopo la prestazione monstre contro Roma è un po’ calato a Casale Monferrato senza mai riuscire ad essere decisivo. La carica la guiderà senza dubbio capitan Fabi, mentre la differenza la potrebbero fare dalla panchina i vari Passera e Rossato e perché no, anche il giovane Agbogan, buona prestazione per lui nell’ultimo turno. Palla a due alle 18, tanta attesa per rivedere sul parquet del Pala Calafiore la Viola di Calvani.