Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Viola: A Casale Monferrato (ore 18) a caccia del primo successo esterno

Basket – Viola: A Casale Monferrato (ore 18) a caccia del primo successo esterno

di Gianni Tripodi – Alla ricerca della continuità. Dopo la prima vittoria in campionato conquistata contro Roma la scorsa settimana, arrivata solo al termine di una incredibile rimonta nell’ultimo quarto, questo pomeriggio alle 18, al Pala Ferraris di Casale Monferrato, i nero arancio cercheranno di centrare il primo successo esterno stagionale contro i padroni di casa della Novipiù. Conterà, come non mai, l’approccio iniziale, che dovrà essere ben diverso da quello visto nella prima trasferta contro Tortona, bisognerà partire subito forte e non aspettare di arrivare all’ultimo quarto sotto nel punteggio per poi dare il meglio. I nero arancio hanno lavorato tanto in settimana per migliorare le letture in attacco, oltre all’atteggiamento in difesa che dovrà mantenere sempre la stessa intensità per tutti i quaranta minuti di gioco. Dopo l’assenza forzata contro Roma è rientrato in gruppo capitan Agustin Fabi. L’apporto dell’argentino è tanto mancato nei primi due incontri e dopo i soli 13 minuti sul parquet all’esordio contro Tortona, coach Calvani si augura di poterlo schierare per fronteggiare una compagine ben strutturata come Casale. L’avversario – La Novipiù è una delle formazioni più attrezzate del girone e ha iniziato benissimo il campionato come dimostrato dalle due vittorie nelle prime due giornate contro Siena ed Eurobasket Roma e cercherà in tutti i modi di centrare il tris davanti al proprio pubblico. Coach Ramondino può contare sul migliore realizzatore del girone, l’americano Jamarr Rodez Sanders da 26 punti di media ad allacciata di scarpe con il 73.7% da due punti, dall’esperto three pointer Blizzard (55% dai 6.75) e dal duo di lunghi composto da Niccolò Martinoni e dallo “stoppatore” classe 1996 Luca Severini con 2.5 stoppate a partita, entrambi hanno avuto problemi fisici durante la settimana, ma saranno comunque del match. L’unico indisponibile sarà il croato Sandi Marcius. La Viola è in crescita e ha gran voglia dimostrarlo in maniera diretta e concreta espugnando il Pala Ferraris. L’uomo più in forma è senza dubbio Andrew Pacher, dopo le prime due giornate contro Tortona (14 punti e 10 rimbalzi) e Roma (31 punti e 15 rimbalzi) sta viaggiando in doppia doppia con 22.5 punti e 12.5 rimbalzi di media a partita. Ci si attende qualcosa di più da Chris Roberts che non ha ancora inserito le marce alte in questo avvio di campionato. L’energia e l’intensità sui i due lati del parquet saranno le chiavi per conquistare il successo, palla a due alle 18, la Viola cerca la prima vittoria esterna.