Home / Sport Strillit / BASKET / Vittoria nel recupero per la One Power & Gas Nuova Jolly. Battuta l’YMCA Siderno

Vittoria nel recupero per la One Power & Gas Nuova Jolly. Battuta l’YMCA Siderno

One Power &Gas Nuova Jolly- YMCA Siderno 79-57

 

One Power &Gas Nuova Jolly: C. Vozza 21, Surace 7, Costa 30, N. Vozza 1, Scaffidi n.e., Cugliandro 13, Centofanti 7, Triolo, Vadalà, Tavilla. Coach: Gualtieri.

YMCA Siderno: V. Carabetta, A. Carabetta 5, Orlando 12, Lamberti 5, Motta 8, Guttà 9, Barranca 2, Fonte 14, Spirlì 2. Coach: Costa.

 

Parziali: 11-17/31-35/56-42

 

 

Arbitri: Comerci e Mafrici di Reggio Calabria.

La One Power & Gas Nuova Jolly si aggiudica il recupero contro la YMCA Siderno. Vittoria importante per i neroarancio di coach Gualtieri che, dopo aver sofferto nei primi due periodi, sfoderano un’altra grande prestazione trovando il secondo acuto in stagione.

Partenza in sordina per i reggini che soffrono la dinamicità di Fonte ed Orlando, ribattendo con i canestri di Riccardo Costa che dopo i 31 punti realizzati contro Rende, ne mette a referto altri 30, fondamentali nell’ottica del successo finale contro il quintetto jonico. Al rientro dagli spogliatoi, e senza capitan Nazzareno Vozza espulso in maniera discutibile, la Nuova Jolly serra le maglie in difesa, concedendo appena 8 punti ai verdi allenati da coach Costa, e piazzando un parziale finale di 25-8.

Cugliandro da tre è una “sentenza”, Costa e Claudio Vozza sono incontenibili in penetrazione, bene, molto bene i due under Centofanti e Surace. Entrambi vengono impiegati per parecchi minuti facendosi trovare sempre pronti e realizzando 7 punti a testa; il play-guardia recupera palloni, il centro di Bagnara invece cattura tanti rimbalzi da entrambe le parti del parquet.

Su questo leitmotiv il punteggio arriva anche oltre i 20 punti di scarto e coach Gualtieri ha modo di dare spazio a tutti i suoi effettivi, con l’ultimo minuto giocato con gli under Centofanti, Surace, Triolo, Vadalà e Tavilla. Appuntamento adesso in casa della corazzata Lamezia, con i jollyni che non hanno alcuna intenzione di sfigurare al cospetto della quotata formazione dell’ex coach Leo Ortenzi.