Home / Sport Strillit / BASKET / Basket- Mastria Cz combatte ma non vince. Sconfitta di un punto contro Scauri

Basket- Mastria Cz combatte ma non vince. Sconfitta di un punto contro Scauri

Soffre ma combatte la Mastria Vending Catanzaro che sul parquet del PalaPulerà di Giovino impatta contro Scauri terminando la gara sul punteggio di 66-67. Faticano i giallorossi ad ottenere la loro prima vittoria di stagione, sfortunati e non agevolati dai tanti cambiamenti avvenuti all’interno di un roster che deve ancora ritrovare la sua dimensione ottimale all’interno di questo campionato. Piccoli miglioramenti si sono comunque notati con la capacità di recuperare nel corso della gara la differenza canestri, rendendosi più aggressivi in fase offensiva e diventando più attenti e scrupolosi in difesa. Recuperi che anche nel finale di gara, a meno venti secondi dalla fine, avrebbero potuto portare la Mastria Vending in vantaggio, ingenua e stremata dalla tante energie sprecate per cercare di recuperare punti e di contrastare la potenza al tiro degli ospiti, giunti sui tre Colli con la volontà ben precisa di portare a casa un risultato per loro fondamentale dopo la brutta battuta d’arresto subita, sette giorni prima fa. Dal canto suo i giallorossi stanno vivendo un momento non facile, sicuramente non tranquillo, con il morale da recuperare e un clima di serenità che ha bisogno di essere costruito in armonia all’interno di un gruppo giovane ma che, come più volte ripetuto dagli addetti ai lavori, ha un grande potenziale da poter valorizzare e mettere in mostra per rendere prima di tutto orgoglioso il pubblico che, domenica, per tutti i quaranta minuti ha incitato con calore i propri beniamini. In tal senso, importante la prova di Dario Guadagnola, miglior realizzatore tra le fila giallorosse e nuovo innesto di questa stagione che ha dimostrato di saper stare in campo ben adattandosi ai vecchi compagni. Ritrovato dopo l’infortunio che lo aveva colpito ad inizio stagione anche il giovane Luca Calabretta, che ha dimostrato di poter dare il suo grande contributo ridando grinta ed energia alla partita al fianco dei due veterani Naso e Di Dio, partiti in quintetto base questa domenica e quest’ultimo anche protagonista dell’ultima sfortunata azione che avrebbe potuto regalare alla Mastria il primo sorriso dell’anno.

MASTRIA VENDING CATANZARO – BASKET SCAURI 66-67 (12-23, 22-14, 19-29, 13-10)
MASTRIA VENDING CATANZARO: Di Dio 12, Guadagnola 24, Carpanzano 3, Naso 10, Monacelli 3, Artioli 10, Morici 0, Calabretta 4, Latella 0, Dell’Uomo n.e.

BASKET SCAURI: Richotti 13, Mastrangelo 12, Boffelli 18, Antonietti 9, Markus 2, Lombardo 5, Osmatescu 2, Merella 5, Scampone, Pimpinella, Varga, Luzza.