Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Gallico Catona, vittoria contro il Locri e risale in classifica

Calcio, Eccellenza – Gallico Catona, vittoria contro il Locri e risale in classifica

di Giuseppe Praticò – Si batte il Locri con la rete dell’esterno destro Carmelo Moio abile anche in fase realizzativa,, è la terza

segnatura stagionale. Gallico Catona attualmente fuori dai play out, 15 punti in 12 gare. In casa si concede

poco o nulla. Quattro vittorie, due pareggi, una sconfitta. Sei reti realizzate, una subita.

“Giando” Condello continua con il 3-52, Bellè e Gioia centrali di centrocampo, esterni Totò Cormaci e Moio.

Insuperabili in difesa Peppe Marcianò e Peppe Calarco, bene anche il fuori quota Sottilotta. Poi ci pensa

sempre lui “saracinesca” Fabrizio Pratticò, applausi i due interventi per reattività e tempismo. Poca cosa il

Locri di Scorrano contestato a fine gara dai propri sostenitori. Ore febbrili per il “ diesse” Peppe Misiti.

Non è stata rivoluzione, scelte mirate per completare e migliorare l’organico nei punti strategici dello

scacchiere disegnato da “ Giando” Condello. E’ ritornato il centrocampista spagnolo Herrada, il difesore

Iberico Quosè, il possibile arrivo di una “ prima punta”, rosa che sarà sfoltita dopo l’uscita di Crisalli,

dovrebbero andar via Tamiro, Franco e forse Scopelliti e lo stesso Gianni Marcianò.

Si è lavorato in stretta simbiosi con le indicazioni del tecnico Condello.

Penultima tappa esterna del girone d’andata e dell’anno.. Match salvezza contro la Paolana. Al Tarsitano il

Gallico Catona non ha una buona tradizione, i ragazzi del presidente Cartisano e Lo Presti devono essere

ben concentrati e non possono sbagliare nulla sul piano tattico e individuale.

Mister Condello conta di schierare la migliore formazione sfruttando le ripartenze. Si giocherà con il 3-5-2 ?

Giocheranno i nuovi arrivati sin dall’inizio ?

Paolana con soli sette punti i graduatoria, fanalino di coda in crescita, domenica ha vinto a Scalea.. E’ ovvio

che per la formazione della Città del Santo la gara interna contro il Gallico Catona è da “ultima spiaggia” mi

si passi il termine.

Il Gallico Catona ovviamente non ci sta, c’ è da far punti anche lontano dal campo amico. Si deve riuscire a

colmare qualche oggettiva fragilità e recuperare lo svantaggio senza sfaldarsi e su ciò che sta lavorando

mister Condelo.