Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona imbriglia l’Isola Capo Rizzuto

Calcio, Eccellenza – Il Gallico Catona imbriglia l’Isola Capo Rizzuto

di Giuseppe Calabrò – Si è giocato a “ porte chiuse” in un ambiente “spettrale” e desolante. Una “querelle” amministrativa

costringe la società del Gallico Catona a giocare la gara interna contro l’Isola Capo Rizzuto senza pubblico,

si spera di risolvere il contenzioso quanto prima.

Non riesce a concedere il “bis” la formazione di Peppe Misiti che ha creato tante occasioni da rete,

strepitoso il portiere ospite Lamberti su tre conclusioni dell’ottimo attaccante Ciccio Perrone e con il

giovane Covani, la più lieta sorpresa di queste prime gare.

Ottima prova dell’ attaccante Abdull che si è visto negare anche lui una rete dall’ottimo estremo difensore

dell’Isola Lamberti.

Quanta iella per il Gallico Catona che lamenta ancora una volta la pessima direzione del signor Spasari di

Soverato . Gli ha negato un rigore su Covani e poi nella identica azione gli ha concesso nella ripresa il

penalty  alla squadra avversaria. Affrettata l’espulsione del giovane Bilardi appena entrato.

Gallico Catona che perde così due punti, in netta crescita sul piano del gioco e dei singoli( buona la prova

di Marco Cormaci). Mancava il duttile Totò Cormaci, c’è da registrare meglio la retroguardia.

Quattro gare, due sconfitte, un pari, una vittoria, Quattro reti realizzate, dieci subite.

E domenica si affronta la difficile trasferta di Siderno.

Gallico Catona che si gongola con l’ “ elite “ nel settore giovanile, per il terzo anno consecutivo la società è

stata premiata dalla Federazione.