Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Foggia in Serie C? Tribunale Federale pronto alla decisione

Foggia in Serie C? Tribunale Federale pronto alla decisione

Foggia in Serie C: una possibilità concreta.  A dirlo non sono le opinioni, ma i fatti.  La Procura Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha chiesto la retrocessione tra i cadetti del sodalizio pugliese. Sotto la lente d’ingrandimento degli organi di giustizia pugliesi sarebbero finiti alcuni pagamenti effettuati nei confronti di alcuni tesserati, macchiati dal fatto di essere stati erogati in nero.

La posizione sportiva del club risulta essere uno stralcio di un ben più ampio processo penale, che riguarda indagini su fatti associati a riciclaggio.

Occorre evidenziare come non sia stato accolta la richiesta di patteggiamento che, invece, è stata concordata con altri tesserati. C’è chi, come De Zerbi e l’ex ds Di Bari, hanno scelto di andare a processo e difendere fino in fondoo la loro processione.

Il processo sportivo

Il processo sportivo avrà il primo grado della sentenza, da parte del Tribunale Federale, con buona probabilità già lunedì. Saranno ascoltate le difese della società e di trentasette soggetti coinvolti. Al processo, inoltre, ha trovato ammissione anche l’avvocato della Virtus Entella. Il clbu ligure è pronto a prendere il posto del Foggia, qualora dovesse essere decretata la retrocessione a tavolino dei pugliesi.

Foggia in Serie C: un rischio concreto

C’è una città intera che aspetta di conoscere il proprio destino. Si tratterebbe di una beffa atroce per una tifoseria importante che aveva ritrovato i cadetti, in questa stagione, dopo vent’anni. E nelle prossime stagioni si iniziava anche a programmare l’opportunità di lottare per ritornare ai fasti di un tempo e della Serie A.   Non tutta, però, è perduto, anche perchè i legali foggiani dovranno esprimere la loro posizione difensiva che potrebbe essere accolta in toto.  E non bisogna dimenticare che potrebbero esserci altri gradi di giudizio che rischiano di rendere l’estate della Serie B lunga e incandescente.