Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio: la Serie C sta lentamente morendo: numeri apocalittici

Calcio: la Serie C sta lentamente morendo: numeri apocalittici

I club di Serie C sono allo stremo, la Lega Pro rischia davvero il collasso da qui a pochi anni.

I numeri rivelano un’autentica carneficina: sono 50 i club falliti dal 2001 e, secondo lo studio di Calcio e Finanza, addirittura 280 i punti di penalizzazione inflitti alla società per inadempienze economiche.

Si parla di una riforma che possa essere un toccasana, ma non c’è convergenza di propositi. C’è chi pensa all’istituzione di un semiprofessionismo che possa sgravare i club di qualche spesa fiscale, chi ad una riduzione del numero di squadre attraverso l’istituzione di paletti stringenti per l’iscrizione ed un conseguente aumento della fetta degli introiti riservata a ciascun club.

Per il momento ci si confronta con i problemi che stanno diventando sempre più esponenziali.

La modifica della Legge Melandri porterà cinque milioni in meno da distribuire alle società.

Questo significherà circa centomila euro in media per ciascun club.

Non esattamente bruscolini.