Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Per il Gallico Catona tre gol al Trebisacce

Calcio, Eccellenza – Per il Gallico Catona tre gol al Trebisacce

 

di Giuseppe Calabrò .- A  prescindere dal risultato, a prescindere  dagli uomini mandati in campo ( in sette giornate si è sempre

cambiato formazione)  è un Gallico Catona  che reagisce, si esalta, soffre, si raccatta , alla fine riesce quasi

sempre, sino al momento, a  fare risultato positivo uscendo dal campo fra gli scroscianti applausi dei propri

tifosi che s vuole  più partecipi e numerosi. Ma tant’è anche l’ostico Trebisacce  viene “ matato”  con il

solito  gioco, con la solita spigliatezza atletica e con una disarmante tranquillità.

Tutte su “palle inattive” le tre reti. Il “metronomo” Peppe Gioia su tutti, Ciccio Violante due assist  decisivi

e  una traversa, Gabriele Parisi decisivo in due interventi, il duttile Totò Cormaci in versione goleador,

Manuel Monorchio finalmente torna a segnare.

L’avvio dei locali non era stato brillante, i primi venti minuti sono stati sofferti, ma poi con un Peppe Gioia

“ formato gigante”  che ha “catturato” tantissimi palloni a metà campo, ha dettato ritmi, ha verticalizzato la

manovra,  il Gallico Catona ideato da  mister Misiti  ha opportunamente preso in mano le redini del gioco e

non  è stato per niente facile addomesticare  un Trebisacce ( non ha ancora assaporato il gusto della

vittoria)  dalla  classifica  bugiarda e con un Galantucci abbastanza pericoloso nelle ripartenze.

Tre bisacce subito in vantaggio al 3 con una punizione – schema combinata Daniel Vaz, cross corto in area

per l’agile Galantucci che con un morbido raso terra batte l’incolpevole Parisi.

Il “ Lo Presti” gela nonostante il gran caldo, lemme lemme il Gallico Catona riprende la marcia, non si

Scompone, anzi con serenità  “conquista” la zona nevralgica del campo.

Non c ‘è  Andrea Penna infortunato, turn over per Peppe Marcianò.

Gioia  è inesauribile, non sbaglia un pallone, orchestra le trame. Ciccio Violante , 17 anni, gioca dietro le

punte , gioca di fino.

Ci prova lo stesso violante al 16 su punizione , la palla è alta sulla traversa.

Al 23 su un contropiede Maio impegna severamente un Gabriele Parisi in splendida forma.

Al 27 la rete del pari dei locali. Sempre su “ palla inattiva”. Ciccio Violante lifta al taglio una punizione

Dall’out destro,  il possente  Totò Cormaci di testa energicamente sorprende Arfuso.

Due minuti più tardi la replica e il sorpasso . Corner battuto dal piede magico di Ciccio Violante e ancora

Totò Cormaci di testa colpisce la traversa e la palla rotola in rete.

Doppietta per il duttile e poderoso Totò Cormaci che poi uscirà  nella ripresa  per far posto a La Cava.

Il  finale di primo tempo si chiude con due conclusioni a lato dell’attaccante ospite Galantucci.

Nella seconda frazione di gioco , al 57 Ciccio Violante su punizione colpisce la traversa.

Al 59 gran tiro prepotente dell’esterno Ricciardi che si perde sul fondo.

Tirano  un po’ il fiato i ragazzi di casa, Misiti fa uscire Cormaci e poi Ricciardi ( positiva la sua prova)

al loro posto  La Cava e Ferrato.

Il Trebisacce si fa pericoloso con le incursioni di Galantucci e Grisolia, ma un super Parisi è decisivo

soprattutto all’83 parando da pochi passi su Galantucci. All’80 decisivo un intervento in spaccata del

giovane Scarcella, bravo anche l’esterno Roberto Fulco.

All’88 il tris liberatorio per i locali con un tiro al fulmicotone dell’attaccante Manuel Monorchio.

Il ragazzo di Archi ripaga così della fiducia accordata dal tecnico Misiti.

Cinque i minuti di recupero, il Gallico Catona bi fronte campionato- coppa italia continua a sognare,

terzi in graduatoria insieme al Sersale e ipoteca la semifinale di Coppa Italia. Meglio di così!

Il suo “ profeta” è Peppe Misiti e ancora non è finita!

 

Gallico   Catona  3  –  Trebisacce 1                                                               eccellenza 7 giornata

Marcatori : al 3 Galantucci, al 27 e al 29 Cormaci, all’88 Monorchio

Gallico Catona :  Parisi 7, Fulco 7,5, Ricciardi 6,5( al 78 Ferrato 7), Gioia 8,5, Fayè 7, Scarcella 7,5, Gottuso  7,

Flores 7, Monorchio 8  , Violante 7,5 ( al 90 Carlo s.v.), Cormaci 8 (al 62 La Cava 7)  All. Misiti 8

Trebisacce:   Arfuso 6, Fuck 6 ( al 58 Zicarelli 6), Filidoro 6 (all’80 Amerise s.v.), Terranova 6, Maio 6, Daniel

Vaz 6, Galantucci 6,5, Mazzei 6, Grisolia 6 (all’82 Greco s.v.), Scarnato 6, Gallotta 6 (a 73 Capasso 6) All.

Malucchi 6I

Arbitro-  Viapiana di Catanzaro  6 , Grasso di Catanzaro e Condò di Taurianova

Gallico –