Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio – Vibonese: arriva il contentino, ma si spera sempre nell’orizzonte migliore e in un record

Calcio – Vibonese: arriva il contentino, ma si spera sempre nell’orizzonte migliore e in un record

La Vibonese si sente defraudata: non una, ma due volte.  Nello scorso anno una società seria e puntuale in tutto, ha subito il torto di doversi confrontare con realtà che non pagavano gli stipendi e che, addirittura, avessero disputato il campionato senza presentare una fideiussione valida.

Per la Vibonese la retrocessione sul campo non è stata un’onta, perchè una realtà come Vibo mette in conto che la Serie C è un privilegio non garantito.

L’onta è quella di dover battagliare con chi non rispetta le regole e l’ammissione d’ufficio alla terza serie sembrava un atto dovuto, una voltata constata l’irregolarità in una lega che ha anche un vuoto d’organico.

Vibonese: il contentino

La Vibonese ha avuto una proroga per il mercato di Serie D.  Campilongo ha a disposizione un vero e proprio squadrone che conta di giocarsi la vittoria del campionato di Serie D, ma la finestra supplementare permetterà di acquistare qualche under di valore per avvalorare la propria candidatura alla vittoria di un campionato che vede ai nastri di partenza formazioni blasonate come Nocerina e Messina.  Fino al 9 ottobre i rossoblu potranno operare sul mercato.

Vibonese: si spera ancora

La Vibonese aspetta l’ultimo grado di giudizio che potrebbe regalare la terza serie ai rossoblu, anche se hanno già esordito in Serie D. Gravina, sebbene la Lega Pro e la Figc abbiano fatto contro ricorso contro i propri organi pur di non ammettere il club calabrese tra i professionisti, ha espresso un’apertura significativa rivelando che il calendario con la Vibonese sarebbe già pronto.

In caso di verdetto favorevole, il club confezionerebbe un piccolo record: sarebbe forse la prima squadra o una delle prime a disputare due categorie diverse nella stessa stagione agonistica.

Ennesima pagina nera di un calcio malato.