Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Royal, il patron Mazzocca: “Muoviamo economia”. Mercuri: “Portiamo 400 persone a Lamezia”

Royal, il patron Mazzocca: “Muoviamo economia”. Mercuri: “Portiamo 400 persone a Lamezia”

 

La concessionaria Autocurti di Maida è stata la location in mattinata per la presentazione delle Final Eight, che vedrà come madrina la lametina Giada Tropea, finalista Miss Mondo. Conferenza partecipata da numerosi interventi, presente anche parte della squadra della Royal Team Lamezia e la presidente del Real Sandos, Maria Di Staso.

Nel prendere la parola il presidente della Royal Nicola Mazzocca ha esordito: “Ora si pedala – riferendosi all’attimo dopo aver ricevuto l’investitura dalla Divisione Calcio a 5 -, e per quanto riusciremo a fare occorre ringraziare il sindaco Mascaro, l’assessore Astorino, il vice presidente del consiglio comunale Paladino e la commissione sport e tutti i consiglieri. Per 3 giorni Lamezia sarà capitale del Futsal e per questo non stiamo lesinando sacrifici per un evento storico per la città di Lamezia, non solo sportivamente ma anche per i risvolti economici e sociali. Ciò perchè questa manifestazione muoverà l’economia di Lamezia e del circondario: alberghi pieni di centinaia di persone considerando squadre, tifosi (quelli del Sandos arrivati con la squadra – ndr) e dirigenti al sèguito. E anche risvolti sociali per l’adozione della Polisportiva Norcia”. Nicola Mazzocca ha voluto ringraziare il presidente Montemurro ed il delegato Ferrini oltre che, per nome, tutti i suoi collaboratori, e l’Ingegnere Molinaro ed il geometra Mazzocca del Comune per quanto hanno fatto relativamente ai lavori del PalaSparti. E ha svelato anche qualche aneddoto curioso ed ‘incredibile’ di questi 20 giorni di organizzazione.

L’Assessore allo sport di Lamezia Terme Graziella Astorino ha evidenziato i meriti soprattutto del sindaco Mascaro: “Noi assessori possiamo soltanto collaborare, il plauso va al nostro sindaco che si è assunto la responsabilità per un evento – ha sottolineato più volte – troppo importante per Lamezia. Sì ci sono stati tanti problemi ma  una manifestazione così strategica rappresenta un’opportunità per Lamezia che andava sfruttata. Auguro i migliori successi alla Royal poiché ho apprezzato, essendo presente la domenica al PalaSparti a qualche sua partita, l’impegno e l’amore che le atlete della Royal mettono per questo sport, che può essere da stimolo per chi vuole praticare questa bellissima disciplina”. Quindi parola ad Eugenio Mercuri co-organizzatore assieme alla Royal che ha sgombrato il campo da qualche luogo comune: “Dal 1985 che organizzo eventi e posso dire che mai finora ho avuto al fianco un’Amministrazione così presente e disponibile: sindaco, assessore, consiglieri ma anche i vari uffici, tecnico, sport, ecc., anche e soprattutto nel metter mano al restyling del palazzetto. Un evento che porta qui a Lamezia ben 400 persone tra squadre e indotto, con alberghi pieni, ristoranti e quant’altro. Anche ciò significa fare economia”. Quindi un ringraziamento particolare alla Autocurti di Maida: “La leva per ottenere la vicinanza della famiglia Curti è stata la storia della Polisportiva Norcia – ha spiegato Mercuri -, ospitare per 3 giorni le ragazze umbre, traumatizzate dal sisma estivo e dal dopo sisma con perdita non solo del Palazzetto, ma in alcuni casi del lavoro o di familiari ci riempie d’orgoglio. La squadra racconterà con un tour nelle scuole la propria esperienza e quindi noi le abbiamo adottate, facendo vivere loro questa bella esperienza, con tour anche in alcune aziende che offriranno piccoli gadget. Per loro abbiamo coniato lo slogan: ‘Noi con voi per ricominciare’. Per loro l’azienda Lamezia Gomme fornirà un kit completo di divise da gioco (mostrando la nuova maglia in anteprima) portando così il nome di Lamezia Terme in giro per il centro-Italia”. E per accompagnarle nel loro soggiorno qui ci sarà il Radio Club Lamezia associazione di Protezione Civile (mai connubio fu più appropriato) col presente Luigi Ruberto.

Ha chiuso il sindaco Paolo Mascaro, alquanto compiaciuto di quanto ascoltato: “Serve una lucida follia per accettare questo evento storico per Lamezia ma che porta ai grandi traguardi. Follia perché si partiva da un Palasport in quelle condizioni, ma che con l’impegno di tutti abbiamo tirato su. E poi la bella storia di Norcia, facendo emergere la vera anima scolastica, culturale e sociale della nostra città nella primavera lametina. Un’iniziativa bellissima della Royal e di Eugenio Mercuri che conosco da tanti anni. Per tutto questo ho subito detto sì perché lo sport è crescita sociale dei territori. Ovviamente tifo Royal, chissà in finale col Real Sandos” e ricevendo i complimenti da relativo presidente Maria Di Staso: “Ad avercene sindaci come lei” ha esclamato!

Prima della presentazione anche il sindaco di Maida, Natale Amantea ha sottolineato i meriti dell’organizzazione dell’evento, evidenziando il grande significato dell’adozione della Polisportiva Norcia, complimenta dosi anche per questo. Chiusura con domande dei giornalisti e consegna dei gagliardetti della Royal agli intervenuti.

  1. Uno speciale sulla conferenza stampa verrà irradiato da Esse Tv. Inoltre per la tre-giorni previsto lo streaming sul sito della Divisione Calcio a 5. E da lunedì anche su Nuvola61, canale 61 del digitale terrestre.

PROGRAMMA. I quarti domani venerdì 10 marzo con Angelana-Vis Fondi (ore 14); Real Sandos-Maracanà (ore 16); Royal Team Lamezia-Coppa D’Oro (ore 18); Rambla-Flaminia (ore 20.30). Sabato le semifinali (ore 18 e 20.30); domenica la finale (ore 15).