Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Gattuso conquista la B con il Pisa, litiga e saluta: va a Crotone?

Gattuso conquista la B con il Pisa, litiga e saluta: va a Crotone?

In pieno stile ‘Ringhio’ Gattuso. Il Pisa, allenato dall’ex centrocampista del Milan, ha ottenuto ieri la promozione in serie B, superando il Foggia nel doppio spareggio. Gara infuocata in terra pugliese, lo stesso tecnico calabrese è stato colpito da una bottiglietta ed ha litigato con il collega De Zerbi.

Acceso anche il dopo partita, con Gattuso che non le ha mandate a dire al presidente dei toscani, Fabio Petroni: Quello che il presidente ha detto di me ed intorno alla mia squadra, non mi rappresenta. Io ho parlato per dieci mesi con Fabrizio Lucchesi e quindi Petroni non è nessuno per me. Ora dobbiamo sistemare 3-4 passaggi e se si aggiusteranno, io rimarrò a Pisa. Di sicuro non c’è nient’altro, solo la morte”.

Se Gattuso aveva lasciato un dubbio, la risposta di Petroni arrivata oggi spazza ogni incertezza. Esprimo gratitudine a Gattuso, è un brillantissimo giovane allenatore, ha dimostrato stoffa. Un mese e mezzo fa, Gattuso ha chiesto di liberarsi del contratto biennale che avevamo firmato; è questo il motivo per cui il suo contratto scade il 30 giugno di quest’anno. Ed è per questo che noi abbiamo in corso di definizione un accordo con un altro tecnico che ha allenato anche in serie A. Sarà annunciato mercoledì.

Per il tecnico calabrese sembra quindi concludersi l’esperienza di Pisa, senza dubbio positiva. Adesso potrebbe esserci la sua terra, la Calabria, nel futuro di Gattuso. Dopo la sfida nello spareggio promozione, si profila un altro derby con De Zerbi per la panchina pitagorica…