Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Windsurf, il reggino Francesco Scagliola chiude una stagione da applausi

Windsurf, il reggino Francesco Scagliola chiude una stagione da applausi

 Impegnato in Nuova Caledonia nell’ultimo appuntamento stagionale del campionato dei professionisti PWA, Scagliola ha dato l’ennesima conferma della crescita e maturazione registrata in questi anni.
L’evento, disputatosi a sud dell’Australia in uno scenario mozzafiato, si è tenuto dal 18 al 23 novembre e ha visto partecipare 52 atleti provenienti da tutto il mondo. La classifica generale del PWA World Tour, categoria slalom uomini, ha visto la leggenda francese Pierre Mortefon piazzarsi nuovamente sul gradino più alto del podio, seguito dall’italiano Matteo Iachino e Antoine Albeau.

Per Francesco Scagliola è arrivato un ottimo piazzamento, la ventiduesima posizione nella classifica infatti rappresenta il miglior risultato in un a gara del PWA World Tour. Il 2019, dopo l’ultima tappa, ha visto l’atleta reggino posizionarsi al trentesimo posto assoluto. Un risultato eccellente considerata la giovanissima età.

“Sono davvero soddisfatto, non pensavo di ottenere questi risultati. Il bilancio della stagione è senza dubbio positivo, credevo di posizionarmi attorno alla quarantesima posizione invece sono riuscito ad entrare nei primi 30.
Guardo con ottimismo ed entusiasmo al 2020 -le parole di Scagliola- adesso mi concederò una pausa dopo una stagione intensa, ricca di appuntamenti. Tornerò ad allenarmi nei prossimi mesi a Tenerife in vista della nuova stagione, il primo impegno importante sarà ad Aprile in Francia”, racconta l’atleta reggino.