Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Ayoub Idam nuovo fenomeno dell’atletica calabrese

Ayoub Idam nuovo fenomeno dell’atletica calabrese

Il giovane talento Ayoub Idam, dopo il bronzo ottenuto a settembre agli italiani di corsa su strada di Gubbio, si conferma mezzofondista di grande prospettiva per l’atletica calabrese, riuscendo a conquistare domenica scorsa ad Osimo, in provincia di Ancona, un altro podio nella categoria Allievi al 4° Cross Valmusone, gare di corsa campestre a serie valide come ultima verifica indicativa per selezionare gli azzurri della squadra Assoluta impegnata prossimamente a Chia, in Sardegna, ai Campionati Europei di specialità. Il baby atleta crotonese di origini marocchine, tesserato con la società bruzia Cosenza K42 e seguito nella città pitagorica dal tecnico Scipione Pacenza, si è da subito contraddistinto prendendo il largo dopo lo starter insieme al gruppo degli junior guidati dal fortissimo Yohanes Chiappinelli del Centro Sportivo Carabinieri Bologna.

A metà percorso gli allievi Davide Rossi dell’AS Fratellanza Modena ed il pugliese Vincenzo Grieco dell’Asd Terlizzi Flower, in testa alla gara dei coetanei insieme ad Idam, grazie ad una condotta di corsa oculata, mantengono le posizioni di vertice fino alla fine. Taglia per primo il traguardo in allungo, all’interno del campo scuola di Osimo, Davide Rossi con il tempo di 19’08’’. A seguire Vincenzo Grieco completa i 6 km del tracciato con il crono di 19’41’’. Il giallonero Ayoub Idam conclude la sua prova al terzo posto in 19’50’’. Ad osservare le future promesse azzurre, lo staff tecnico federale al completo con in testa l’olimpionico Stefano Baldini. Il lavoro svolto in questi ultimi anni dal direttore tecnico del team atletico cosentino, Maurizio Leone, comincia a dare i suoi frutti.