Home / Sport Strillit / CROTONE CALCIO / Crotone – Specialità calabrese, in “salsa” straniera

Crotone – Specialità calabrese, in “salsa” straniera

C’è poco da spiegare alla famiglia Vrenna o a Beppe Ursino su come ci costruisce una squadra. Non c’è assolutamente nulla da imputargli, dato che quando si tratta di scovare talenti hanno pochi eguali in Italia. L’escalation degli squali è una risposta costante ad ogni tipo di appunto che può essere fatto al sodalizio pitagorico e nessuna critica generale regge al confronto con l’ostinazione dei fatti.
I rossoblu sono un orgoglio per tutta la Calabria e adesso hanno anche un profilo internazionale, dettato da una squadra che è multietnica.
Sono addirittura dodici gli stranieri che compongono l’attuale rossoblu, a testimonianza di come lo scouting pitagorico sia attivo ad ogni latitudine e non conosca segreti riguardo ai talenti che ci sono in giro.
Qualcuno potrebbe non gradire la “poca italianità” del gruppo, ma la multietnicità è uno dei privilegi che il calcio moderno può permettersi.
E il Crotone in questo calcio ha dimostrato di saperci fare alla grande.