Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallanuoto femminile A1 – Parte col botto la campagna acquisti del Città di Cosenza

Pallanuoto femminile A1 – Parte col botto la campagna acquisti del Città di Cosenza

Come ampiamente annunciato nelle scorse ore, il primo colpo è ad effetto. A Cosenza infatti arriverà Svetlana Kuzina. La giocatrice russa ha accettato la proposta del presidente Manna e di Capanna, che hanno puntato forte su di lei per dare qualità e forza alla rosa. Kuzina è una giocatrice della nazionale russa e arriva da Messina, squadra nella quale ha particolarmente brillato nella passata stagione. Il suo bottino parla chiaro e le 32 reti messe a segno in 18 gare rappresentano più di una base sulla quale ripartire per l’allenatore ligure. Kuzina ha nelle sue corde diversi ruoli, è in grado di difendere ed attaccare in maniera incisiva, è dotata di grande tiro e ottima lettura delle situazioni di gioco. Il suo innesto è stato accolto con grande soddisfazione dal presidente Manna che è rimasto favorevolmente colpito dalla grande disponibilità della giocatrice a trasferirsi a Cosenza. L’ex attaccante di Messina intanto ha voluto dire la sua sulla nuova esperienza che la attende. “Ringrazio innanzitutto La mia ex squadra – ha dichiarato Kuzina – perché mi sono trovata bene in Italia e lo devo a loro. Quando Cosenza mi ha contattato ho accettato subito perché mi è piaciuto il loro progetto, e quando le ho affrontate ho notato con piacere l’atmosfera che c’era nella loro piscina e la forza del loro gruppo. Credo di poter crescere ancora con questa squadra e sono convinta che si creeranno i presupposti per fare ottime cose. Sono felice della mia scelta e non vedo l’ora di lavorare con il nuovo mister. Credo che possiamo fare davvero bene”. Soddisfazione anche nelle parole del presidente Manna. “Kuzina era il profilo giusto per dare qualità al gruppo. Ci ha convinto nelle sue prestazione della passata stagione ma siamo rimasti colpiti anche dalla sua voglia di sposare il nostro progetto. Abbiamo le idee chiare su come lavorare e Kuzina è un tassello importante per un programma ambizioso”.