Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Carella e Reggiomed verso un futuro insieme, c’è nome per l’attacco

Calcio, Eccellenza – Carella e Reggiomed verso un futuro insieme, c’è nome per l’attacco

Non c’è ancora l’ufficialità, slitta entro il 20 di luglio l’accordo fra il tecnico Peppe Carella e la società

Reggiomediterranea.

Siamo comunque vicini al fatidico si.

Reggiomed che lavora “sotto traccia”, che ha riconfermato in gran parte gli atleti della stagione appena

conclusa, esclusi Hanine e Kabangu. Rimangono anche i centrocampisti Caruso e Peppe Caputo.

Il direttore genarale Pasquale Casciano è sulle “ orme” dell’attaccante Giovinazzo del Siderno e del

centrocampista Tripodi, ex del Gallico Catona,

Compagine che sarà rinforzata in attacco e a centrocampo, lo “ zoccolo duro” del complesso da ampie

Garanzie, con Loris Cannizzaro in porta, Gianni Marcianò centrale difensivo, il centrocampista Pietro

Candido e il brillante attaccante Daniele Zappia.

Si confida nelle piene maturazione tecnica del giovane Kevin Geria.

La società continua imperterrita con la propria “filosofia” di pensiero, fair play finanziario e valorizzazione

dei giovani.

Già la vera forza preponderante è la facilità del cambio generazionale per il team dell’istrionico Bruno Leo

che si iscriverà per la terza volta consecutiva al massimo campionato regionale dilettantistico.

Si giocherà anche l’anno venturo sempre nell’ accogliente struttura di Croce Valanidi.