Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Oltre 100 milioni di debiti, il Palermo rischia di ripartire dai dilettanti?

Oltre 100 milioni di debiti, il Palermo rischia di ripartire dai dilettanti?

Al 30 giugno 2016, consultando i bilanci del Palermo, i debiti ammonterebbero a 101 milioni.  Secondo indiscrezioni il monte debitorio avrebbe raggiunto quasi centoventi milioni di euro.

Sarebbe il motivo principale per il quale la Procura di Palermo avrebbe avviato degli accertamenti preliminari per rilevare se esiste la necessità di chiedere il fallimento della società rosanero.

La società, nel mese di marzo, ha cambiato presidente: da Maurizio Zamparini a Paul Baccaglini, in attesa di un closing che non è mai avvenuto e che dovrebbe coinvolgere degli investitori stranieri.

Inizia a serpeggiare un certo scetticismo persino sul futuro sportivo della società che entro il 30 giugno dovrà per forza di cose portare a compimento alcuni adempimenti per l’iscrizione al campionato di Serie B.

Il legale, per adesso, ha smentito qualsiasi tipo di drammaticità della vicenda.

In Procura però il fascicolo, pur senza indagati, è già aperto.