Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Messa in suffraggio di Oreste Granillo: presente anche il Coni Calabria

Messa in suffraggio di Oreste Granillo: presente anche il Coni Calabria

Nella memoria degli sportivi rimane vivo il ricordo di Oreste Granillo, 1° Presidente CONI Calabria, omaggiato dallo stesso Comitato da una cerimonia per i vent’anni dalla dipartita.

Il Presidente Maurizio Condipodero e il Segretario Walter Malacrino, presenziando alla messa di ieri, presso la Chiesa di Sant’Agostino, mostrano, ancora una volta, sensibilità e vicinanza all’intera famiglia per un personaggio ammirevole umanamente e professionalmente.

Un passaggio di un percorso realizzato con passione e determinazione dal CONI Calabria e fortemente apprezzato dal CONI Nazionale, nelle vesti di Roberto Fabbricini, Segretario Generale il quale, portando i saluti del Presidente Giovanni Malagò, ha sottolineato a più riprese la bellezza della vita eterna di uomini dal calibro di Oreste Granillo nella memoria di tutti e Rossana Ciuffetti, Direttore della Scuola dello Sport, entusiasta per l’avvenimento e disponibile ad infittire i rapporti con la SRdS Calabria affiancata da Marcello Marchioni.

Il Direttore Scientifico della Scuola Regionale dello Sport, Mimmo Albino, ribadendo l’importanza di attività formative in ambito sportivo ha mostrato enorme gratitudine per l’apertura delle “finestre” di una scuola, inaugurata in passato e finalmente attiva grazie alla perseveranza della classe dirigente di oggi.

In rappresentanza dello sport per quel che concerne il Consiglio Regionale della Calabria ha ulteriormente arricchito la giornata del 26 Maggio l’On. Giovanni Nucera, alimentando le speranze per la rinascita strutturale della Calabria in termini di impiantistica sportiva.

Emozionanti le testimonianze di: Pasquale Nucara, Mimmo Praticò, Giuseppe Pellicone, Franco Iacopino, Tonino Raffa e Franco Arcidiaco i quali, tra ricordi e piccoli aneddoti, hanno rimarcato il segno lasciato da Oreste Granillo commuovendo soprattutto i familiari presenti.

Conclusiva e fortemente apprezzata la mostra fotografica “dinamica” attraverso la quale, sulle note de “la vita è bella” di Roberto Benigni, i numerosissimi partecipanti tra cui la Giunta, il Consiglio Regionale e i Delegati Provinciali, all’interno del Salone, benedetto dal Parroco Don Piero Catalano e  intitolato allo stesso Oreste Granillo, hanno rivissuto momenti toccanti del passato.

La giornata del 26 Maggio volge al termine dopo il ringraziamento del Presidente Condipodero per le autorità civili e militari presenti, gli Enti di Promozione Sportiva, le Associazioni Benemerite, le Discipline Associate, le Federazioni e i partecipanti tutti.