Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, De Angelis: ‘Siamo pronti, senza timore. I nostri tifosi fondamentali’

Cosenza, De Angelis: ‘Siamo pronti, senza timore. I nostri tifosi fondamentali’

Superate le prime due fasi dei play off, il Cosenza vuole andare avanti nella competizione. Il Pordenone è avversario forte ma comunque alla portata della squadra rossoblu che si appresta a giocare questo primo confronto in trasferta. Mister De Angelis in conferenza stampa: “L’ambizione c’è sempre stata, chi fa questo mestiere deve averla, bisogna migliorarsi giorno dopo giorno. Abbiamo intrapreso un cammino e cerchiamo di renderlo sempre più ambizioso, in questo momento i risultati che sono arrivati ci portano a coltivarla ancora. Lo scorso anno il Pordenone ha perso in semifinale contro il Pisa, da qualche anno raggiunge risultati importanti, secondo gli addetti ai lavori avrebbe potuto anche vincere il campionato, quindi anche loro battaglieranno per il raggiungimento della Final Four. Noi non avremo alcun timore, cercheremo di fare la gara come sempre, hanno qualità simili a quelle del Matera, ma dietro lasciano meno spazi, attaccano con tanti calciatori, improntati all’offensiva, i numeri parlano abbastanza chiaro. Più si va avanti più le motivazioni aumentano, non ci sarà bisogno di caricare i miei ragazzi, il palcoscenico è prestigioso e può cambiare il futuro di molti. Dobbiamo dare tutto per la nostra gente che ha dimostrato davvero di essere il dodicesimo uomo in campo. L’apporto dei tifosi ha fatto la differenza contro il Matera, anche dopo il pareggio dei lucani sono stati fondamentali, non era facile in casa loro tenere quel risultato e loro ci hanno aiutato tantissimo. Giocare la prima fuori casa potrebbe essere un vantaggio. Non è un azzardo pensare di vedere insieme in campo Mendicino e Baclet”.