Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Coni, Condipodero: ‘Granillo tra i grandi dirigenti di sempre. Meritava la A con la Reggina’

Coni, Condipodero: ‘Granillo tra i grandi dirigenti di sempre. Meritava la A con la Reggina’

Una scuola, quella Regionale dello Sport del Coni che riprende vita. “Apre le finestre” così come ha ribadito con forza il suo presidente il professore Albino, dopo aver aperto le porte. Uomini delle istituzioni politiche e sportive, appassionati, addetti ai lavori ed i familiari dell’indimenticato ed indimenticabile Oreste Granillo. Il salone a lui dedicato era gremito e massima l’attenzione da parte di tutti i presenti. Oltre che per intitolare, anche per ricordare la figura di uno dei personaggi che ha fatto la storia della nostra città, portando a livello nazionale in alto il nome della Calabria. Una giornata fortemente voluta dal Coni Regionale e dal suo presidente Maurizio Condipodero: “All’interno della scuola è necessario parlare anche di memoria, quella memoria storica che riesce a racchiudere da una parte il passato e nello stesso tempo a programmare il futuro. Sono convinto che questo segno tangibile ed importante che è il ricordo di Oreste Granillo, forse tra i più grandi dirigenti sportivi del meridione, sarà utile per la trasmissione di un nuovo messaggio a tutte le nuove generazioni. Oreste Granillo, da presidente della Reggina, meritava senza dubbio la promozione in serie A. Quella maledetta partita di Lecco lo ha impedito per un solo punto. Lo sport deve cambiare passo, bisogna innalzare il livello culturale dell’uomo di sport e speriamo di poter dare una spinta, quella necessaria, per poter raggiungere obiettivi che sono alla nostra portata”.