Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, Mendicino: ‘Vivo e gioco a calcio per regalarmi e regalare emozioni. Un grazie ai tifosi’

Cosenza, Mendicino: ‘Vivo e gioco a calcio per regalarmi e regalare emozioni. Un grazie ai tifosi’

Ha segnato il gol che alla fine è stato utilissimo a consentire al Cosenza di superare il turno. Esperienza e qualità per l’attaccante Mendicino: «Era una partita difficile da affrontare e da vivere, chi fa questo mestiere sa quanto sia difficile vivere questo genere di gare. Avremmo potuto chiudere il primo tempo sullo 0 – 2, è stato bravissimo Perina in due o tre interventi ma i complimenti vanno fatti a tutti: siamo soddisfatti perché è davvero un grande risultato. Ero sicuro di fare gol, perché le cose arrivano se ci credi davvero, tre anni fa qui mi sono risvegliato in ospedale, l’infortunio e l’apprensione della mia famiglia mi tenevano un conto in sospeso col Matera. Penso di avere una buona esperienza da mettere al servizio della squadra, dobbiamo capire quando siamo stati fortunati perché dobbiamo lavorare su quei momenti: ora curiamo i particolari, curiamo i particolari. Vivo e gioco a calcio per regalarmi emozioni, farlo per me e farlo per il gruppo: tra due mesi saremo in ritiro, noi ci alleniamo dall’inizio dell’anno per arrivare in fondo. Ringrazio i tifosi che sono venuti da Cosenza perché hanno creato una bellissima atmosfera, ringraziamo anche i tifosi che sono rimasti a casa tra cui Pino, che lotta contro una malattia non facile: speriamo di regalare loro altre emozioni grazie al loro stesso aiuto».