Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, Viola: la società è già al lavoro per la prossima stagione

Basket, Viola: la società è già al lavoro per la prossima stagione

di Gianni Tripodi – La stagione è terminata, l’obiettivo salvezza è stato raggiunto. E adesso? Il primo passo sarà senza dubbio quello di risanare la situazione finanziaria della società con l’obiettivo di azzerare le pendenze ancora in corso prima dell’inizio del prossimo campionato. Il premio under ha sostanzialmente coperto una buona parte dei debiti, ma non tutti e per questo ci vorrà ancora del tempo. Contestualmente il patron Muscolino e il presidente Monastero sono già al lavoro per potenziare una società che mai come quest’anno è apparsa troppo spesso in grande difficoltà. Ci sarà una vera e propria rivoluzione nell’apparato organizzativo dove verranno inserite nuove figure, sia all’interno dell’area tecnica che in quella dirigenziale, dei veri e propri professionisti pronti ad operare ventiquattro ore su ventiquattro con grande dedizione ed il massimo impegno per il bene della Viola. Il capitale investito in questi anni da Muscolino è stato davvero elevato, serviranno quindi degli aiuti economici che potrebbero arrivare da potenziali sponsorizzazioni, su questo aspetto sta lavorando ormai da qualche mese Monastero e dalla prossima stagione quindi il patron non dovrebbe essere più solo. In attesa di sapere se verrà o meno rinnovata la fiducia a coach Domenico Bolignano alla guida tecnica dopo una finale di stagione più che esaltante, il dg Condello cercherà di confermare il gruppo formato dai giovanissimi Caroti, Guariglia e Taflaj che tanto bene hanno fatto durante il campionato e i due veterani Fabi e Baldassarre. E gli obiettivi? Ancora è troppo presto, quel che è certo che la società ripartirà con grande entusiasmo cercando di non commettere gli errori che hanno rischiato di compromettere la stagione appena terminata. La voglia di far bene c’è, Muscolino è pronto a rilanciare i colori nero arancio sulle ali dell’entusiasmo di una salvezza che ha risvegliato la passione di un’intera città, nei prossimi giorni ne sapremo di più.