Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / ‘Giro d’Italia’ a Reggio Calabria, Falcomatà: ‘Una grande emozione e opportunità'”

‘Giro d’Italia’ a Reggio Calabria, Falcomatà: ‘Una grande emozione e opportunità'”

di Pasquale De Marte   – “Il Giro d’Italia sarà una grande vetrina per il nostro territorio. L’Italia avrà l’opportunità di ammirare la bellezza del nostro litorale, uno tra i più belli del Mediterraneo. Sarà una grande opportunità anche in termini commerciali e turistici”.

E’ l’altra faccia della medaglia di una della corsa a tappe più famose a livello internazionalf ed a vederla è il Sindaco Giuseppe Falcomatà che non nasconde la particolarità delle sue sensazioni : “Davvero una grande emozione, un’opportunità straordinaria per la Città. Reggio si è colorata di rosa e già da qualche giorno si respira una splendida atmosfera. Sarà una bellissima festa, il villaggio sul Lungomare accoglierà migliaia di persone, atleti, appassionati, addetti ai lavori, giornalisti e tantissimi turisti che invaderanno la nostra città con la possibilità di apprezzarne le principali bellezze. Già nelle scorse settimane abbiamo organizzato diverse iniziative per fare in modo che la città accogliesse al meglio questo evento. Adesso tutto è pronto per questa splendida festa”.

Lo sport non risolverà i problemi di Reggio Calabria, ma almeno aiuterà ad affrontarli. E, sotto questo punto di vista, maggio sembra essersi aperto sotto i migliori auspici con la doppia salvezza conquistata nel calcio dalla Reggina e nel basket dalla Viola.

asfalto_2Adesso è il momento del Giro che sbarca  Reggio con tutto il suo indotto per la partenza della sesta tappa (11 maggio).

Un evento che in città mancava da dodici anni, quando l’amministrazione comunale era sotto un’altra bandiera, segno che almeno lo spirito sportivo cittadino non conosce differenza di  vessillo.

Le strade del comune di Reggio, nella parte del percorso previsto dal Giro, non sembravano essere a misura di ciclista, per via di un manto che definire dissestato appariva un eufemismo

C’è chi benedice il fatto che la corsa passi dalle parti di  casa, visto che le arterie della zona nord sono state quasi tutte riqualificate

 “Sono state oggetto di intervento  rivela il Primo Cittadino le vie nazionali di Pentimele, Archi, Gallico e Catona.  Molti hanno ringraziato il passaggio del Giro d’Italia  per questo, ed è vero che in  si è data priorità a queste arterie in funzione dell’evento, ma è anche vero che abbiamo deciso di investire cinquanta milioni di euro del Decreto Reggio per sistemare anche strade che non vedranno il passaggio della corsa rosa’.

E a conferma di questo è arrivato il sopralluogo dei tecnici dell’organizzazione che hanno dato l’ok per il passaggio del gruppo per le vie reggine, così come per quelle della provincia e delle altre zone della Calabria.

Rai 2 nel pomeriggio di mercoledì (ore 18.50) dedicherà uno speciale alla città, con la possibilità di rivederlo poi in streaming sul sito Rai.