Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Atletica – Inizia la stagione su pista, il resoconto della prima manifestazione a Cosenza

Atletica – Inizia la stagione su pista, il resoconto della prima manifestazione a Cosenza

Lo scorso weekend è iniziata la stagione dell’attività outdoor con la disputa dei Campionati Regionali Individuali e di Società di corsa su pista allievi ed assoluti, di prove multiple allievi, assoluti e master e delle staffette giovanili sugli impianti del Rione San Vito.

Inizio col botto per l’allievo Idam Ayoub della Cosena K42 sui 30’ di corsa in cui ha percorso solitario la distanza di 9218, collocandosi così al secondo posto delle liste stagionali di categoria.

Per le Allieve la corsa sulla distanza dei 20’ vede al traguardo Sabrina Reda dell’Atletica rendese con 4511 metri.

Per le due serie dei 10000 metri maschili, che ha visto alla partenza ben 33 atleti, si aggiudica il titolo regionale Alberto Giungato della Cosenza K42 col tempo di 33.51.42 con una gara abbastanza sul ritmo condotta da Andrea Pranno e Danilo Ruggero tesserati però con la società toscana GP Parco Alpi Apuane.

Previste anche delle gare di contorno nelle quali si si sono riscontrate buone performance del cadetto Alessandro Raneri dell’Atletica Olympus che ha scagliato il martello a metri 53.75, sugli 80 metri cadetti Iuzzolini Diego della Milonrunners di Crotone ha fermato il cronometro a 9”83 ed infine Giovanni Barletta dell’Atletica Olympus sui  400 metri esordisce con un promettente 50.53 sul giro di pista.

Gli atleti delle prove multiple ci sono cimentati nei due giorni di gara alle “10 fatiche” del decathlon: per gli allievi titolo regionale a Riccardo Lavino dell’Atl. Barbas con il personale di 4278 punti; nella categoria Assoluti ha vinto Francesco Calcagno (Atl.Barbas) con 3355 punti, mentre nelle categorie Master 35 l’atleta della Fiamma Catanzaro Fabrizio Simone ha chiuso le sue prove col totale di 2579 punti e i compagni di squadra Marcello Mondilla con 3589 punti si aggiudica il titolo Master 50 e Giuseppe Tassone quello degli M55.

Vero Spettacolo domenica mattina con le staffette delle categorie promozionali con applausi per tutti i componenti e vittorie mai scontate in nessuna delle staffette, dove solo gli ultimi metri hanno decretato la squadra vincente. Molti cambi hanno rasentato la perfezione a dimostrazione dell’ottimo lavoro svolto in allenamento, grazie agli Istruttori per la loro competenza dimostrata in quest’occasione ed anche le famiglie al seguito che hanno apprezzato la qualità dello spettacolo applaudendo e incitando tutti i protagonisti. In dettaglio, per la staffetta della categoria ragazze la vittoria è andata alla squadra della Fiamma Atl.Catanzaro composta da Caroleo Anna, Scinardo Miriam, Mondilla Rossella e Gladych Chiara; seconda la squadra della Tiger Running Club composta da Basile Elsa, Accurso Francesca, Rugiano Luana e Staffa Vanessa. La staffetta Ragazzi è stata vinta dall’Atletica Olympus composta da Rappoccio Vitaliano, Cuzzocrea Simone, Barcella Flavio e Vitale Alessandro, seconda di un soffio la foramzione dell’Atletica Rendese con Rizzuti Paolo, Carrozzo Francesco, Caputo Matteo e Veneziano Giuseppe, terza arrivata la Cosenza K42 composta da: Commodaro Ettore Simone, Caforio Antonio, Pollola Alessandro e Tradigo Andrea. La staffetta 3 x 1000m dell’Atletica Amica di Catanzaro ha vinto con Palermo Giuseppe, Caligiuri Alessio e Stranges Giovanni battagliando fino all’ultima curva con i cadetti della Zagara ASD composta da Nasroallah Youssef, Valente Christian Renzo e Verteramo Bernardo. Atletica Amica protagonista anche nella staffetta 4 x 100 cadetti vincente con Palermo Giuseppe, Caligiuri Alessio, Stranges Giovanni  e De Fazio Salvatore seconda l’Atletica Rendese composta da Caputo Lorenzo, Curia Antonio, Leone Mattia e Spataro Simone; dulcis in fundo le staffette 4 x 50m Esordienti maschile e femminili dove ad aggiudicarsi la vittoria per i maschi è stata la squadra reggina della Atl.Barbas, composta da Zuccalà Sebastiano, Giglio Oreste, Pellicano Giovanni  e Scappatura Antonio, seconda la Fiamma Atl.Catanzaro con Care’ Domenico, Fabiano Niccolo, Martino Mattia e Sacca’ Mattia, terza la Cosenza K42 composta da Cartolano Antonio, Milito Salvatore, Savaia Salvatore e Tenuta Francesco; in fine ottimo tempo (34”23) per la squadra femminile della Tiger Running Club di Cosenza composta da: Brunetti Chiara, Secareanubriceag Melani, Staffa Emily e Basile Asia Elsa.