Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione – Bocale, Costantino dopo l’esordio: “Grazie a chi mi ha dato fiducia”

Calcio, Promozione – Bocale, Costantino dopo l’esordio: “Grazie a chi mi ha dato fiducia”

Ha atteso a lungo il momento dell’esordio, allenandosi ogni giorno con il massimo impegno, recuperando la condizione dopo un lungo infortunio; per Vincenzo Costantino, contro l’Africo, è finalmente giunto il momento di scendere in campo. Per lui poco più di mezz’ora, subentrato nella ripresa a Pietro Cuccio e collocatosi in avanti, punta di riferimento per i giovanissimi esterni offensivi Zappavigna e Tchanturia. Impegno, corsa, lotta, ad inseguire quel pallone e quella piccola soddisfazione personale che sarebbe stato il gol. E quasi ci riusciva il buon Vincenzo a coronare con la marcatura la partita d’esordio, quando a due giri di lancette dal 90′, su traversone di Cain, di testa, da distanza ravvicinata, ha provato a battere il portiere ospite Caruso, autore però dell’ennesima grande parata; Costantino, probabilmente colto di sorpresa dal mancato intervento di testa del difensore posizionato davanti a lui, ha provato ad angolare il pallone, senza però riuscirci.

Costantino in campo

A fine partita, Vincenzo Costantino ha voluto ringraziare chi ha creduto in lui: “Ringrazio tutte le persone che mi sono state vicine in questi mesi, in primis il Presidente Filippo Cogliandro, il quale mi ha concesso l’opportunità di rimettermi in gioco in questa stagione. Ho continuato ad allenarmi con costanza e impegno per tutti questi mesi, recuperando da due brutti infortuni patiti nella passata stagione che mi hanno penalizzato. Sono contento per il mio ritorno in campo a distanza di un anno, anniversario che cadrà tra pochi giorni; non è facile rimanere fermi per tanto tempo in attesa del ritorno in campo, ma l’intera società Bocale ADMO mi è stata vicina in questi mesi e per questo li ringrazio sentitamente. Grazie anche ai miei compagni di squadra, i quali mi hanno stimato e voluto bene fin dall’inizio, credendo sempre in me; mi hanno sempre considerato una persona importante nello spogliatoio, e per me questo è stato un piacere e un onore.”

Vincenzo Costantino 1Costantino ripensa anche all’occasione avuta e non sfruttata per far gol, ma guarda già al futuro, immediato con i playoff, e prossimo, rivolto alla stagione successiva: “Quello di oggi è un punto di partenza, un nuovo inizio che possa presagire ad una prossima stagione importante sotto ogni punto di vista; ho voglia di rilanciarmi dopo tante difficoltà. Peccato non aver segnato oggi quando ne ho avuto l’opportunità, sarebbe stata la ciliegina sulla torta; sono soddisfatto comunque, so di aver dato il meglio di me, di aver lottato e sudato per questa maglia ed è questa la cosa più importante. In futuro i gol arriveranno, ne sono sicuro. Siamo adesso concentrati sui playoff, cercheremo di vincere la partita di Laureana per proseguire questa nostra stagione al meglio; ci crediamo, sappiamo quali sono le nostre capacità, consapevoli che i playoff sono una storia a parte rispetto al campionato e ogni cosa può accadere. Andremo a Laureana per vincere e mostreremo chi siamo.”

Infine, Costantino dedica la sua prova d’esordio a chi ha avuto fiducia in lui: Dedico il mio esordio e la vittoria di oggi alle persone che mi sono state accanto e alle persone per me importanti. Una dedica supplementare e doverosa è per Manuela De Lorenzo e suo padre, che in questo momento non sta tanto bene, l’augurio che faccio è che possa guarire presto.”