Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: Playout A2, La Viola perde gara 2 contro Chieti, serie sull’1-1

Basket: Playout A2, La Viola perde gara 2 contro Chieti, serie sull’1-1

di Gianni Tripodi –  Occasione sprecata, si torna sulla parità. Al PalaTricalle di Chieti i nero arancio non riescono a bissare il successo di 48 ore fa che avrebbe quasi potuto chiudere la serie e vengono sconfitti dai padroni di casa della Proger (81-71). Grandissima intensità in avvio, Golden parte fortissimo (8 punti), ma con il passare dei minuti viene rallentato dalla difesa nero arancio che trovano in Alan Voskuil (due triple) un fondamentale terminale offensivo, dopo il sorpasso della Viola (+5) sono i canestri di Allegretti e Piccoli a riportare avanti i padroni di casa, 24-22. Nel secondo quarto Chieti inserisce le marce alte riuscendo a trovare l’allungo con le triple di Venuti e Turel, il massimo vantaggio di 18 punti fa perdere la testa ai nero arancio, pesano come un macigno il terzo fallo di Fabi, l’antisportivo di Caroti e l’infortunio di Marulli, la Viola è fuori dal match. Il timeout di Bolignano dà la scossa, le triple di Voskuil e Caroti a ridurre il gap e si va negli spogliatoi sul 51-38. Dal rientro sul parquet con la forza dell’orgoglio la Viola reagisce con Fabi e Caroti riducendo lo svantaggio sotto la doppia cifra, il quarto fallo di Powell non rallenta il buon momento dei nero arancio che con il gioco da tre punti di Guariglia arrivano sul -4, le triple di Venucci consentono il nuovo allungo di Chieti, ma il match è riaperto, 64-57. Nell’ultimo quarto la gara si infiamma con Chieti che prova ad allontanare la rimonta dei nero arancio, entra in partita Powell, i suoi due canestri consecutivi e la tripla di capitan Fabi, valgono il -3 a 3’49” dal termine, la Viola c’è. Nel momento decisivo del match, il parziale di 9-0 firmato da Zucca e Golden consente a Chieti di chiudere gara 2, finisce 81-71, serie in parità. Sconfitta da archiviare alla svelta, venerdì 5 maggio alle 20.30 al Pala Calafiore si gioca gara 3, c’è una salvezza da conquistare.

Serie A2 – Playout 1° Turno – Gara 2

Proger Chieti – Viola Reggio Calabria 81-71

Parziali: 24-22, 51-38, 64-57, 81-71

Arbitri: Giulio Pepponi di Spello (PG), Claudio Di Toro di Perugia (PG) e Stefano Wassermann di Trieste (TS)

Proger Chieti: Allegretti 8, Davis 4, Piccoli 7, Venucci 14, Mortellaro 6, Fallucca ne, Golden 26, Zucca 8, Turel 8, Sergio,

Coach: Maurizio Bartocci

Viola Reggio Calabria: Powell 10, Fabi 12, Taflaj 1, Guaccio ne, Caroti 17, Guariglia 8, Marulli, Marino ne, Rossato 6, Voskuil 17, Ciccarello ne, Babilodze ne

Coach: Domenico Bolignano

Canestro immediato per Voskuil con i nero arancio che iniziano a difendere con grande intensità, Chieti triple consecutive vanno ad impattare dopo il canestro di Caroti, 6-6. I padroni di casa forzano in attacco, bel duello tra Caroti e Golden con l’americano a monopolizzare l’attacco dei suoi, la tripla di Allegretti vale il sorpasso, 9-11. La gara rimane in equilibrio dopo la rubata di Rossato a 6’ dal termine, Mortellaro risponde alla tripla senza ritmo di Voskuil, l’intensità di gioco inizia ad aumentare, 13-14. Scalda la mano Voskuil e son dolori per Chieti, i nero arancio provano ad allungare arrivando sul +5 con Powell, Allegretti e Piccoli dalla lunga per il vantaggio, 24-22. Secondo quarto: Tripla di Venuti che vale l’allungo, terzo fallo per Fabi dentro Guariglia, bomba di Turel con i nero arancio fuori dal match, fallo antisportivo per Caroti e sono dolori per la Viola, +14 Chieti. Brutto colpo subito da Marulli costretto ad uscire, Chieti vola sulle ali dell’entusiasmo arrivando al +18, pesa come un macigno l’assenza di Fabi, timeout Bolignano. Tripla a scuotere i compagni per Alan Voskuil, la Viola soffre in difesa e non riesce a capitalizzare in attacco, sul 42-25 Bolignano rimette sul parquet capitan Fabi, tecnico fischiato a Zucca. Tripla importantissima per Caroti, Voskuil fa 1/3 dalla lunetta, torna a punti Golden per il +15 Chieti, dentro anche Taflaj per dare una scossa ai compagni. E’ sempre Voskuil con le sue triple a ridurre l’ampio gap, Powell stoppa Golden e Caroti con la tripla in transizione, 6 punti di fila per la Viola che rientra nel match, -11. Zucca e Golden provano ad affondare i nero arancio, gioco da tre punti centrato per Guariglia, 51-38 e si va negli spogliatoi. Terzo quarto: La Viola prova a reagire con i canestri di Powell e Fabi riducendo lo svantaggio sotto la doppia cifra (-8), il quarto fallo di Powell arriva nel miglior momento dei nero arancio, il gioco da tre punti di Guariglia sblocca la Viola, 57-52. Schiacciata di Zucca, tripla di capitan Fabi e risposta di Golden, la gara si infiamma, Venucci regala il +9 a Chieti che si riallontana, 64-57. Quarto quarto: Zucca protagonista in avvio, Caroti a servire Guariglia che realizza facile, i padroni di casa allungano con Golden sul +9. Palla a sotto a Powell che realizza due canestri consecutivi che valgono il -6, la Viola inizia a crederci, la tripla di Fabi vale il -3, timeout Bartocci. Il parziale di 9-0 di Chieti spezza però le gambe ai nero arancio, Caroti è l’ultimo ad arrendersi, finisce 81-71, gara 2 è di Chieti.