Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Automobilismo – Gullo ritorna e vince nel Campionato Italiano CIVM

Automobilismo – Gullo ritorna e vince nel Campionato Italiano CIVM

Si è disputata il 28/29/30 Aprile la 19° edizione  della  Blasonata  Cronoscalata del  Reventino, quest’anno valida  quale  prima prova  del  campionato  italiano velocità  montagna, al  via della  kermesse  sportiva, vi erano  tutti  i migliori specialisti  della velocità  in salita, che  si  sono dati  battaglia lungo il  bellissimo tracciato  che da  Magolà  porta  a  Platania, tra  essi ,vi  era  un  gradito  ritorno, quello  del  pilota lametino Claudio Gullo, il pilota Ufficiale della  Distilleria  Caffo  di Limbadi, managerialmente  assistito  dalla  Jolly  Team  Competition,ritorna  nella specialità  che  lo ha visto negli anni passati   laurearsi  pluri-Campione in Civm, Tivm, e nella Coppa Italia  sia sui  Prototipi  che sulle  vetture  Turismo, oltre  a  svariate  Vittorie in tutte le categorie  alle quali  ha partecipato nel corso degli anni  su tutti  i circuiti italiani di  Montagna,Gullo assente nella  passata  edizione della classica cronoscalata  Lametina per via di un gravissimo infortunio rimediato durante la partecipazione al  Campionato del Mondo di motonautica inshore, che si è disputato in Estonia nel luglio scorso, ritorna come detto sopra  in salita in questa prima prova del Civm, dopo quasi 18 mesi di assenza è  non delude tutti gli amici-fans che aspettavano la sua performances lungo il percorso, il driver della piana di Lamezia  ha colto la sua  11° Vittoria ,nella Cronoscalata del Reventino  alla guida della  volkswagen polo kit Car, elaborata da  Papà  Francesco, ed assistista tecnicamente da  un nutrito seguito di  amici, che dopo i due ritiri  in prova per  noie meccaniche, sono riusciti a riportare la vettura in corsa  per  Domenica permettendo di  vincere  la Classe M 1150.

“Sono  Contento  di  essere  ritornato  a correre  dopo  il mio grave  infortunio   nella  mototnautica Mondiale, sono stati  mesi  difficili, tanti  mesi  fermo  immobile sul  letto, tanti  giorni di  riabilitazione, che tutt’ora  sto seguendo, l’obbiettivo mio  e del  team  Caffo  per  il quale sono Pilota  Ufficiale  per  il motorsport, era  di  riuscire  a concludere  questo  ritorno alle corse senza fare danni, abbiamo anche  vinto, quindi  sono  abbastanza felice, ora che ci  siamo tolti  questo pensiero, possiamo ritornare ad  andare  forte come gli anni scorsi, in una specialità dove in passato  mi sono  sempre  distinto ad altissimi Livelli, nonostante  economicamente  non  ho mai potuto  avere  a  disposizione  le  auto più performanti per puntare  alle  Vittorie Assolute,ringrazioil Mio Team,e  tutti  i miei fans, che durante questi  tre giorni mi hanno fatto sentire importante, sembravano  più  contenti  loro di  vedermi  di nuovo in gara, che io, grazie a tutti”