Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: Playout A2, un’immensa Viola sbanca Chieti e conquista gara 1

Basket: Playout A2, un’immensa Viola sbanca Chieti e conquista gara 1

di Gianni Tripodi –  Ribaltato il fattore campo! Gara 1 è della Viola. Ottima la prima per i nero arancio che espugnano il PalaTricalle di Chieti al termine di una gara infinita terminata solo dopo un tempo supplementare (93-95). Prestazione incredibile del team di coach Bolignano in un match incandescente, equilibrato e giocato a ritmi altissimi, ma non poteva essere altrimenti vista la posta in palio altissima. Nonostante il cinquantello di uno scatenato Golden (15/27 dal campo e 16/16 dalla lunetta) i nero arancio riescono con la forza del gruppo a rimanere sempre in partita, portandosi anche sul +11 sul finire di secondo quarto e sfiorando la vittoria già al termine dei quaranta minuti. L’1/2 di Fabi dalla lunetta ha prolungato la sofferenza della tifoseria reggina trasformatasi poi in una gioia incontenibile. Nell’overtime, il giocatore che non ti aspetti, il giovanissimo albanese Celis Taflaj (classe 98) entrato al posto di Marulli uscito per cinque falli, realizza 4 punti decisivi che regalano di fatto il successo alla Viola. Prestazioni superlative per Voskuil da 33 punti con 9 triple realizzate, capitan Fabi (16) e l’americano Powell (19). È solo l’inizio di una serie che si preannuncia incandescente, la Viola porta a casa gara 1, ma non c’è tempo per gioire, martedì 2 maggio si replica, gara due alle ore 21.

Serie A2 – Playout 1° Turno – Gara 1

Proger Chieti – Viola Reggio Calabria 93-95 dts

Parziali: 16-24, 43-47, 64-65, 78-78, 93-95

Arbitri: Gianfranco Ciaglia di Caserta (CE), Valerio Salustri di Roma (RM) e Paolo Lestingi di Anzio (RM)

Proger Chieti: Mortellaro 10, Davis 11, Allegretti 10, Golden 50, Piccoli 7, Sergio, Venucci, Zucca 2, Fallucca 3, Turel

Coach: Maurizio Bartocci

Viola Reggio Calabria: Fabi 16, Powell 19, Caroti 13, Taflaj 4, Voskuil 33, Rossato 2, Guariglia 3, Marino ne, Guaccio ne, Marulli 5, Ciccarello ne, Babilodze ne

Coach: Domenico Bolignano

Ottima partenza della Viola con la stoppata di Powell su Davis e la tripla in transizione di capitan Fabi che provano a dare subito slancio ai nero arancio, si accende Golden e son dolori, i sette punti consecutivi dell’americano portano avanti i padroni di casa, 7-3. Chieti difende fortissimo con già tre palle recuperate, primi punti per Powell, ma gli abruzzesi raggiungono la doppia cifra con la tripla di Allegretti, 10-5. Si accende Powell, i suoi due canestri consecutivi a ridurre il gap (-1), al primo tentativo Voskuil centra la tripla del sorpasso, la crescita offensiva di Powell (8 punti) porta la Viola avanti nel match, 12-16. Botta e risposta dalla lunga tra Voskuil e Golden, sale di livello Lorenzo Caroti, i suoi cinque punti valgono il +8, 16-24. Secondo quarto: Cresce il vantaggio dei nero arancio con la tripla di Voskuil (+11), Golden sale in cattedra, il decimo punto di Powell (5/5) ad allontanare la rimonta di Chieti che con uno straordinario Golden e la tripla dell’ex Fallucca arriva sul -7, 24-31. Punti dalla panchina per entrambe le squadre che arrivano da Zucca e Guariglia, con Chieti che è Golden dipendente (22 punti sui 33 della squadra) serve la schiacciata di Powell a scuotere i compagni, 33-42. I padroni aumentano l’intensità difensiva e mettono il piede sull’acceleratore, Golden stratosferico (27 punti) risponde alla tripla di Voskuil e si va negli spogliatoi sul 43-47. Terzo quarto: Subito Powell a fare la voce grossa sotto canestro, Davis da una parte e Caroti dall’altra, la Viola rimane avanti sul +8, serve il gioco da tre punti di Golden (30 punti) a riaccendere il PalaTricalle, 49-54. Chieti inizia ad avvicinarsi pericolosamente con Mortellaro (-3), i canestri di Piccoli e Golden valgono il sorpasso sul 56-54. La reazione della Viola non si fa attendere con la tripla di Voskuil per il nuovo vantaggio nero arancio, la gara si infiamma con gli abruzzesi che iniziano a crederci, capitan Fabi risponde al canestro di Piccoli, è Golden show, Rossato allo scadere per il controsorpasso, 64-65. Quarto quarto: Mortellaro in tap in sotto canestro, le due squadre iniziano a sentire la pressione, tripla di Powell del +2 Viola. Doppio tecnico per Rossato e Fallucca, i nero arancio non perdono la testa, tripla fondamentale di Fabi del +5, l’ingenuità difensiva di Powell regala tre liberi a Golden (3/3) che riapre il match, 69-71. Capitan Fabi ancora a realizzare con Chieti che non molla con Davis, il quarantesimo punto di Golden vale il +1, aumenta l’intensità di gioco, Marulli dalla lunetta (1/2) per la parità a quota 74 a 2’ dal termine. Golden immarcabile a realizzare altri due punti, pazzesca tripla di Voskuil in transizione a ridare una lunghezza di vantaggio ai nero arancio, a 17” dal termine possesso Viola. Fallo sistematico dei padroni di casa, Fabi fa 1/2 dalla lunetta a 11” dal termine, Golden impatta sul 78-78 a 4” dal termine, timeout Bolignano. Voskuil marcatissimo sbaglia la tripla della vittoria e si va al supplementare. Overtime: Immediato parziale di 4-0 per Chieti con Mortellaro e Golden, 1/2 dalla lunetta di Voskuil che si rifà nell’azione successiva realizzando la tripla dell’82 pari. Escono per cinque falli Marulli e Rossato, dentro il giovanissimo Taflaj, Golden dalla lunetta per il sorpasso (2/2), la tripla di un super Voskuil per il sorpasso, 84-85. Allegretti per il sorpasso Chieti del +4, i nero arancio non mollano, la bomba di Caroti del -1, quattro punti dell’albanese Taflaj fanno esplodere la panchina di Bolignano, il giocatore che non ti aspetti, 89-92. Golden sbaglia il canestro del -1 a 29” dal termine, ingenuità di Voskuil su Davis che fa 2/3 dalla lunetta a 17” dal termine, 91-92, timeout Bolignano. Fallo sistematico di Piccoli su Voskuil, 2/2 ai liberi che dà tre lunghezze di vantaggio ai suoi, fallo di Powell su Golden (2/2) per il suo cinquantesimo punto, 93-94. Fallo di Golden su Voskuil che con l’1/2 regala gara 1 alla Viola, Davis sbaglia, finisce 93-95.