Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: Viola in trasferta a Chieti, domani (ore 18) iniziano i playout

Basket: Viola in trasferta a Chieti, domani (ore 18) iniziano i playout

di Gianni Tripodi – E’ tutto pronto, si parte. Andrà in scena domani pomeriggio alle 18 al PalaTricalle di Chieti gara 1 della serie playout tra la Viola e la Proger, una serie al meglio delle cinque partite che decreterà chi potrà sin da subito mantenere la categoria e chi dovrà invece continuare il lungo e tortuoso cammino verso la salvezza affrontando la perdente dell’altra sfida tra Scafati e Forlì. La salvezza della Viola dovrà quindi arrivare dai playout, Fabi e compagni pagano a caro prezzo una stagione regolare fallimentare terminata con soli 9 successi e ben 21 sconfitte. Dopo i sette ko consecutivi arrivati all’inizio del nuovo anno, che hanno rischiato seriamente di compromettere una stagione, è arrivata la scossa con il cambio in panchina, Bolignano ha rilevato Paternoster e dal 26 marzo nei cinque incontri giocati sotto la guida del coach reggino, i nero arancio hanno ottenuto due vittorie che gli hanno consentito l’accesso ai playout ed evitato la retrocessione diretta. Quello che è accaduto in campionato adesso non conterà più nulla, da domani si ripartirà da zero. Il fattore campo è tutto per Chieti con le prime due gare della serie che si giocheranno in terra abruzzese, dopo la gara di domani si tornerà al PalaTricalle martedì sera (ore 21) per gara due, l’esordio al Pala Calafiore avverrà invece venerdì 5 maggio (20.30). Si giocherà ogni due giorni una serie che si prospetta lunga ed intensa e sarà quindi fondamentale la fase di recupero sia sotto l’aspetto mentale che fisico, non saranno ammessi cali di concentrazione e solo chi riuscirà a mantenere i nervi saldi soprattutto nei momenti clou riuscirà ad avere la meglio. Statistiche della stagione regolare a confronto le due squadre hanno realizzato e subito gli stessi punti di media ad ogni singolo incontro: attacco da 76.3 punti per Chieti e da 75 punti per la Viola con entrambe che hanno concesso ben 80.8 punti all’avversario di turno. Chieti ha vinto una partita in più della Viola in stagione regolare e arriva a questi playout dopo aver subito quattro sconfitte nelle ultime cinque giornate di campionato, un rullino di marcia che l’ha fatta sprofondare in piena zona retrocessione. Il team di coach Bartocci si affiderà all’estro del play americano Golden da 21.5 punti di media a partita e al duo Davis (15.5) – Mortellaro (12.6), presente nel roster anche l’ex Matteo Fallucca (4.5 punti) dopo la risoluzione contrattuale nel mese di dicembre con la società reggina. E la Viola? La Viola ci crede e non potrebbe essere altrimenti. Bolignano punterà sulla “sua” difesa e sulla vena realizzativa del duo Voskuil (13.8) – Powell (20.3) che dovranno martellare sin dai primi minuti di gioco il canestro avversario. C’è grande voglia di stupire in casa nero arancio già dalla prima gara di domani, vincere significherebbe ribaltare il fattore campo e cercare poi di chiudere la serie tra le mura amiche. Palla a due domani alle 18, si cerca l’impresa.