Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza, De Angelis: ‘Vinte le prime due finali, adesso bisogna battere il Messina’

Cosenza, De Angelis: ‘Vinte le prime due finali, adesso bisogna battere il Messina’

Finalmente la continuità. Quella che il Cosenza aveva smarrito soprattutto nelle ultime settimane, arriva con il successo di misura sull’Akragas e ripropone la squadra rossoblu nuovamente verso la parte più alta della classifica. Soddisfazione a fine gara manifestata dal tecnico De Angelis: «Era una partita nella quale avremmo dovuto attendere, loro si sono chiusi sulla difensiva, credo che abbiamo fatto una partita decisamente positiva in un momento in cui loro stanno giocando decisamente bene. Sono contento per la vittoria, ma il primo tempo non mi ha soddisfatto pienamente perché abbiamo giocato troppo lentamente e spesso abbiamo portato palla per lungo tempo permettendo loro di schierarsi; nell’intervallo abbiamo capito gli errori ed abbiamo iniziato a spingere e a fare un ottimo possesso palla. Il cambio di Cavallaro è stata una scelta dettata dalle situazioni del match, Statella era ben chiuso e ci serviva Giovanni per sfondare: in altre occasioni in cui avremmo dovuto vincere non è andata così bene, invece adesso siamo riusciti a portare a casa i tre punti. Pensiamo soltanto alla partita di Messina: abbiamo detto che sarebbero state quattro finali, le prime due le abbiamo vinte».