Home / Sport Strillit / BASKET / Basket – Un punto di penalizzazione per la Viola, playout non ancora sicuri

Basket – Un punto di penalizzazione per la Viola, playout non ancora sicuri

di Gianni Tripodi – Il verdetto tanto temuto è arrivato. Al termine del Consiglio Federale della FIP svoltosi questo pomeriggio a Roseto degli Abruzzi presieduto dal dott. Giovanni Petrucci, su proposta della Com.Te.C, lo stesso ha deliberato la penalizzazione di un punto per la società Viola Reggio Calabria nel campionato in corso. Penalizzazione applicata per il ritardo nella consegna delle liberatorie del trimestre ottobre-dicembre 2016 rispetto al termine fissato al 16 febbraio 2017. La rilevazione della Com.Te.C riguarda una sola mensilità, pertanto, così come stabilito dall’articolo 114 comma sexties del Regolamento Organico è stato applicato un punto di penalizzazione per il ritardo superiore ai 5 giorni lavorativi per ogni singola mensilità maturata nel trimestre in oggetto. Sono 17 e non più 18 quindi i punti in classifica dei nero arancio che, adesso, non hanno più la certezza dell’approdo ai playout, servirà un altro successo. A due giornate dal termine della stagione regolare Agropoli non è ancora matematicamente retrocessa, il capitolo salvezza si riapre dunque con i nero arancio che sono obbligati a vincere lo scontro diretto di sabato sera (ore 20.30) al Pala Calafiore contro Scafati per rimanere in corsa per il terz’ultimo posto e condannare Agropoli alla serie B.