Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Eccellenza – Reggiomed, 3 gare per la salvezza

Calcio, Eccellenza – Reggiomed, 3 gare per la salvezza

di Giuseppe Calabrò – E’ una Reggiomediterranea che “sgobba” e fatica in questo ultimo rush finale.

Si deve recuperare la basilare gara esterna  di Cittanova, il “ dogmatico”  Peppe Carella sta facendo

assimilare ai propri ragazzi il proprio “credo tattico” , il trequartista Hanine, ex Chievo, è in evidente

progresso atletico e si è calato benissimo nella realtà,  sta facendosi valere anche in termini realizzativi e di

ciò ne ha giovamento il complesso chiamato a dare il “massimo” in quest’ultimo e decisivo scorcio di

campionato.

Utile alla causa e con le sue innate doti tecniche Daniele Zappia che si sacrifica tantissimo con i movimenti

senza palla, il “ regista” di centro campo Pietro Candido  deve continuare a essere decisivo soprattutto su

“palla inattiva”.

Si cerca di recuperare l’attaccante di colore Kabangu, difesa a quattro  imperniata su Gianni Marcianò con

Il prestante Foti collaudato compagno di reparto.

Il portiere Cannizzaro dà ampie garanzie.

Reggiome che deve sfruttare la sua freschezza atletica, la vigoria dei suoi giovani.

Decisive le due trasferte di Cittanova (il 19 aprile)   e Lamezia, in casa contro il già retrocesso Roggiano.

Intanto Reggiomediterranea  che “vola” nelle finali juniores  che si giocherà a Catanzaro il 25 di aprile

contro l’Isola Capo Rizzuto. Una riconferma per la bontà del lavoro nel settore giovanile , il tecnico Totò

Germoleo sugli scudi. Contro il Sambiase doppietta ,dell’ex Reggima, Daniele Cotroneo.