Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 C2 – Ancora Sangiovannello. Dopo la Coppa Calabria anche la vittoria del campionato

Calcio a 5 C2 – Ancora Sangiovannello. Dopo la Coppa Calabria anche la vittoria del campionato

Ed ora che anche la matematica lo decreta il Real Sangiovannello, centra il secondo obiettivo stagionale (il più importante) approdando nella serie C. A sancire questo che era diventano una pura formalità, la netta vittoria sul campo del Gallico che, nulla ha potuto per arginare la forza d’urto di Serra e compagni. La squadra di casa, comunque, resta in piena corsa per gli spareggi promozione. Più forte delle avversità (causa assenza di una struttura) la Xenium, conquista i tre punti sul campo dell’ultima classe Evergreen agganciando la Pol. Cittanovese (deve recuperare una gara) al secondo posto. La gara più intensa ed emozionante si è giocata sul campo di Casignana a Mare con i padroni di casa del Bianco che, s’impongono di misura contro la Città di Reggio respingendone l’assalto alla zona playoff. Nelle restanti gare l’Ausonia sub interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive imponendosi per 4-3 in trasferta contro la Gioiese.

GALLICO – REAL SANGIOVANNELLO 1 – 5

Marcatori: Serra (2), Calafiore (2), Salvago, Postorino (GA)

Con il primo caldo che si è fatto sentire, all’Aster di Gallico si sono affrontate due squadre che hanno qualcosa da dire a questo campionato. Il Real Sangiovannello, nonostante l’enorme distacco in classifica rispetto alle insegutrici, voglioso di chiudere al più presto, la sua seconda “pratica” di questa stagione, vale a dire la matematica promozione in serie C2 di contro, il Gallico, alla ricerca di punti per consolidare la posizione playoff. La gara inizia con la squadra di casa decisa a far valere il fattore campo. Gli uomini di mister Vitale dimostrando una buona organizzazione di gioco con efficaci trame, minacciano i pali difesi da Castello. Gli uomini di Logiudice impiegano una decina di minuti per riorganizzarsi e facendo valere il superiore tasso tecnico, passano in vantaggio con Serra. La capolista mentalmente sbloccata prima di andare al riposo, colpisce ben 4 pali. Nel secondo tempo il pressing della squadra di casa si fa intenso ed in un paio di occasioni sfiora il pareggio. Però era ancora una volta è Serra a tranquillizzare i suoi finalizzando un’azione corale. Postorino e compagni non si danno per vinti riuscendo a realizzare la rete dimezzando lo svantaggio. A questo punto sale in cattedra Calafiore il quale, ristabilisce le distanze grazie ad un preciso. A questo punto Vitale si gioca la carta del portiere di movimento venrnfo punito da Salvago che intercetta la sfera concretizzando il goal dal proprio quarto di campo, approfittando della porta sguarnita. Nel finale, una serpentina di Zavettieri si chiude con un invito per Calafiore abile a depositare la palla in rete a porta vuota. Alla fine, scene di giubilo tra i calcettisti del Real Sangiovannello che, dopo il trionfo in Coppa Calabria, festeggiano il raggiungimento del secondo obiettivo con la matematica promozione in C2, a coronamento di 17 vittorie su 17 gare disputate in campionato e relativi 51 punti in classifica.

Fonte: calabriafutsal.it