Home / Sport Strillit / BASKET / Viola, Bolignano: ‘Bravi a modificare il piano gara. Onorato, ma non emozionato’

Viola, Bolignano: ‘Bravi a modificare il piano gara. Onorato, ma non emozionato’

Un’altra vittoria pesante per la Viola, un’altra vittoria per coach Bolognano che sembra davvero aver dato una marcia in più ad un gruppo che fino a qualche settimana addietro appariva spento e privo di quella forza necessaria per tentare la grande impresa. Battuto anche Latina, ne parla a fine gara il coach dei neroarancio: “A parte il primo quarto dove abbiamo avuto un approccio diverso rispetto alla gara con Ferentino, la squadra ha avuto la capacità di rimettere le cose a posto e crescere alla distanza. Non è facile trovare immediati equilibri, si è un po’ pagato all’inizio il fatto di avere abbassato la guardia dal punto di vista difensivo, ai miei ragazzi avevo chiesto in questo senso maggiore aggressività. Siamo riusciti a modificare il piano partita, bravi tutti a farlo, poi alzando l’intensità e con la mente un po’ più libera e sacrificio, siamo riusciti a raddrizzarla seppur non si è stati costanti nel rendimento. Però non abbiamo mai mollato, rimanendo sempre in partita, tutti nessuno escluso. Ritengo che l’aspetto difensivo sia stato determinante per rendere poi la fase offensiva senza assilli, rispetto a prima non siamo partiti bene ma cresciuti alla distanza. A Trapani senza paura, continuando a lavorare in settimana, ogni gara fa storia a se, cancellare la vittoria di oggi, pensando di andare a conquistare altri punti pesanti. Sedersi sulla panchina della propria città fa piacere soprattutto in un campionato importante come quello di A2. Ma oggi non posso permettermi di farmi prendere da alcuna emozione, c’è un risultato da raggiungere, guardo solo il campo e del resto non mi interessa nulla’.