Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie B – L’Odissea non fa sconti, vince la Pol. Futura, colpaccio del Corigliano

Calcio a 5 serie B – L’Odissea non fa sconti, vince la Pol. Futura, colpaccio del Corigliano

Questo turno di campionato modifica i rapporti di forza in fondo alla classifica riportando in auge il Corigliano che, da squadra quasi condannata alla retrocessione, torna in corsa per la salvezza. Bissando il successo del match d’andata i cosentini espugnano il campo del Cittanova facendolo ritornare in piena zona retrocessione. Zona playout condivisa anche con il Cataforio al quale, l’Odissea non ha concesso sconti imponendosi con un tennistico 6-3. La Farmacia centrale Paola cede il passo in casa sotto i colpi dei siciliani del Melilli perdendo definitivamente la possibilità di chiudere la stagione al quarto posto. Soglia del podio, invece, ancora alla portata della Pol. Futura capace di infliggere la quindicesima sconfitta stagionale ad un tranquillo Real Rogit battuto a domicilio.

CATAFORIO – ODISSEA 3 – 6

L’Odissea 2000 passa sul difficile campo del Cataforio e conquista il secondo posto in solitario. C’è voluta una grande prestazione dei calcettisti gialloblù per avere ragione di un avversario molto ben organizzato e deciso a non perdere punti in ottica salvezza. La squadra rossanese oggi oltre alle doti tecniche e tattiche ha dovuto dare fondo alla grande forza mentale per riprendere una partita che, pur giocandola bene, stava perdendo per due a zero. Gli sforzi dei gialloblù hanno dato i frutti in un secondo tempo da incorniciare nel quale ha capovolto il punteggio e condotto in porto un’importantissima vittoria. Il copione della partita vede l’Odissea 2000 a condurre il gioco e il Cataforio a difendersi nella propria metà campo cercando l’occasione giusta per infilare gli avversari in contropiede. La prima palla gol è per gli ospiti che colpiscono il palo con un bolide di Taibi. La formazione di Sapinho anche nei minuti successivi costruisce tanto, senza, però, riuscire a superare Parisi. Più cinici i padroni di casa che al primo tentativo trovano la rete del vantaggio, nel corso del nono minuto di gioco, su uno schema da fallo laterale finalizzato da Giriolo. La reazione dell’Odissea 2000 è immediata, Del Pizzo, Taibi e Richichi hanno l’opportunità per pareggiare i conti, ma l’ottimo Parisi si oppone alle conclusioni dei calcettisti gialloblù. Gli ospiti sul finire del primo tempo provano a superare il bunker reggino giocando con il portiere in movimento, tuttavia a segnare è ancora la squadra di casa che, a ventinove secondi dal suono della sirena, raddoppia con un pallonetto dalla distanza di Durante. L’intervallo serve all’Odissea 2000 per riordinare le idee, infatti, la squadra rossanese entra in campo per il secondo tempo con ancor più determinazione alla quale associa più precisione in fase realizzativa. I gialloblù assaltano l’area avversaria e nel giro di sei minuti, tra l’ottavo e il quattordicesimo minuto di gioco, ribaltano la partita con la doppietta di Scervino e le reti Del Pizzo, Sapinho e Pizetta. Il Cataforio prova ad uscire dalla morsa degli ospiti giocando con il quinto uomo e con questa tattica riesce, al 13’16’’, ad accorciare le distanze con Laganà. La partita, però, è ormai nelle mani della squadra rossanese che controlla bene i restanti minuti di gioco riuscendo anche a segnare la sesta rete che porta la firma di Bavaresco.

Sapinho – Soddisfatto a fine gara il tecnico italo brasiliano Sapinho, che loda i suoi giocatori e fa i complimenti agli avversari.

“Abbiamo disputato una grande partita perché avevamo di fronte una squadra che si è difesa bene e in ripartenza cercava di metterci in difficoltà. Sinceramente mi stupisce che una formazione così ben organizzata e che gioca un buon futsal sia nelle zone pericolose della classifica, ma sono annate che capitano. Gli faccio un grosso in bocca al lupo per il raggiungimento della salvezza perché la meritano. Per quanto riguarda i miei ragazzi, non posso che fargli ancora una volta i complimenti poiché stanno disputando un torneo di alto livello e stanno ripagando la fiducia della società. Dobbiamo continuare così perché la strada per raggiungere il nostro obiettivo è ancora lunga e difficoltosa”. (A.S. Odissea)

REAL ROGIT – POL. FUTURA 3 – 5

Campana (2), Metallo per il Real Rogit. Calabrese (3), Votano e Martino per la Pol. Futura.

EDILFERR CITTANOVA – CORIGLIANO 4 – 5

MARCATORI: 2’ pt De Luca (Co), 9’ pt Berardi (Co), 10’pt Perrotti (Co), 16’ pt Startari (Ci), 18’ pt Monterosso (Ci) , 4’ st Pire (Ci), 5’ st De Luca (Co), 19’ st Lovatel (Co), 19’ 15’’ st Pire (Ci)

Vittoria più che vitale per il Corigliano che facendo suo lo scontro diretto di Cittanova torna in corsa prepotentemente per la salvezza. I coriglianesi, infatti, quasi spacciati alla vigilia del match con questo importante affermazione possono ancora ambire alla salvezza seppur attraverso i play- out. Con due giornate alla fine della regular- season, De Luca e compagni devono credere nei propri mezzi e vincere l’ultima disputa prevista per l’8 aprile in casa proprio contro un’altra diretta avversaria Sant’Isidoro. Tornando all’importante successo di Cittanova, il Corigliano per la cronaca parte subito bene aprendo le marcature con De Luca al 2’. Raddoppio e tris arrivano dai piedi di Berardi e Perrotti al 9’ e al 10’. Nel finale di tempo i reggini accorciano con Startari al 16’ e Monterosso al 18’. Nella ripresa, proprio Pire pareggia i conti al 4’ st. Passa un minuto e De Luca riporta il Corigliano in vantaggio. Equilibrio che, nonostante le azioni, si mantiene per gran parte del secondo tempo. Al 16’ st Rafihna colpisce anche un palo. In chiusura al 19’ st arriva la rete della sicurezza di Lovatel anche se pochi secondi dopo i locali riaccorciano le distanze ancora una volta con Pire. Non c’è più tempo, però, per altre reti e emozioni perché finisce 5 a 4 per il Corigliano che adesso avrà due settimane prima di preparare nel dettaglio l’ultimo match recuperando energie per presentarsi al meglio delle propria condizioni e tentare di staccare il pass per lo spareggio salvezza. Staff coriglianese ringrazia per l’accoglienza e l’ospitalità ricevuta la società del Cittanova.(A.S. Corigliano).

Fonte: calabriafutsal.it