Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / La Calabria festeggia il pilota Antonio Fuoco, la Ferrari nel suo presente e futuro

La Calabria festeggia il pilota Antonio Fuoco, la Ferrari nel suo presente e futuro

Un appuntamento che si rinnova anno dopo anno, l’evento dedicato ad Antonio Fuoco, pilota in quota Ferrari Driver Academy, che ancora una volta ha visto protagonisti i due sodalizi ufficiali Ferrari di Reggio Calabria e Catanzaro. A Cariati la location esclusiva del Castello Flotta, del cavalier Nicola, da sempre supporter e tifosissimo del talento oggi in quota Gp2, ha ospitato amici e tifosi del pilota della FDA, quest’anno impegnato in Gp2 con la Prema, squadra di punta del circus. ll  calore ed il sostegno delle gente calabrese, sono da sempre il più efficace degli additivi per alimentare il motore motivazionale del suo talento. Così l’occasione è diventata l’opportunità per celebrare le gesta recenti e alimentare le sue speranze in chiave 2017, quando Fuoco si misurerà con Le Clerc, suo compagno di Fda e di team e quindi avversario diretto, anche nella stagione in entrata. Carico e fiducioso per l’opportunità di misurarsi finalmente con una macchina pienamente efficace, Antonio nutre profonda sete di rivincita dopo le sorti alterne della scorsa stagione, che lo ha visto combattere con una competitività solo episodica della sua monoposto curata dalla Trident GP. I due presidenti Mimmo Tiriolo e Natale Romeo, unitamente al presidente onorario reggino Lillo Cavallo e al vice dello SFC CZ Salvatore Mancuso, si sono soffermati a lungo col gioiello Made in Calabria, accompagnati da numerosi soci e guidati dal Direttore Operativo Mauro Apicella, numero due di Massimo Rivola, presidente della Ferrari Driver Academy e presente lo scorso anno a questo evento.

Proprio con i vertici dell’Accademia del Cavallino Rampante, Leonardo Fuoco, kartista di valore e fratello di Antonio, ha effettuato un intenso campus di 4 giorni presso il Circuito della Conca insieme agli altri piloti della FDA.

La famiglia Fuoco ha circondato d’affetto il proprio gioiello, aggiungendo il proprio calore a quello tributato dall’altra famiglia degli Scuderia Ferrari Club. L’orizzonte è quello della Top Class a motore, il viatico quello della vittoria della stagione 2017, che conclamerebbe una volta di più il talento indubitabile di Antonio Fuoco.

 

Francesco Romeo