Home / Sport Strillit / Nasce a Reggio il Pianeta Sport Triathlon

Nasce a Reggio il Pianeta Sport Triathlon

Dalla esperienza e dalla passione del Presidente Antonio Nucera nasce a Reggio Calabria il PIANETA SPORT TRIATHLON.

Il triathlon è uno sport nuovo che si pratica mettendo insieme tre discipline – il nuoto, il ciclismo e la corsa –  in un’unica prova, senza soluzione di continuità.

 “Negli ultimi anni il triathlon ha avuto un grande successo tra gli sportivi italiani – dichiara il titolare delle piscine Apan che tanto lustro dà al nuoto reggino – e noi desideriamo che venga praticato anche a Reggio Calabria invitando la cittadinanza a conoscere il nostro staff tecnico che si occuperà di soddisfare questa ulteriore e crescente domanda di sport”.

Invero il prossimo 26 marzo 2017 Pianeta Sport aprirà le porte delle Piscine Apan di Viale Laboccetta per il primo OPEN DAY DI TRIATHLON, rivolto a tutti i giovanissimi che vorranno approfondire la conoscenza del triathlon o cimentarsi in una prova seguita e curata dallo staff della SCUOLA TRIATHLON Pianeta Sport.

La solidità della più importante compagine di nuoto agonistico e master della provincia si rinnova, dunque, con la sezione triathlon, entrando nei ranghi della  Federazione Italiana di settore.

Pianeta Sport diventa pertanto la prima  ed unica associazione sportiva di triathlon della città ad avere formato dal proprio interno i quadri tecnici e federali: Diego Santoro, già allenatore di nuoto tra i più noti e vincenti in regione, è il titolare della sezione tecnica di triathlon unitamente a Stefano Repaci atleta di livello internazionale recentemente classificatosi primo tra gli italiani al Triathlon di Barcellona; tra le figure di rilevanza federale vi è Fabio Vazzana, già decano del triathlon reggino fin dagli anni novanta, chiamato a ricoprire il ruolo di delegato provinciale sul territorio ed al quale spetta l’appassionante compito di promuovere uno sport relativamente giovane che solo da Sidney 2000 ha iniziato la sua avventura olimpionica.

Il nuoto, la bicicletta e la corsa sono gli sport più praticati dagli amanti del fitness: il triathlon mette insieme questi tre gesti accessibili a tutti diversificando le distanze da percorrere e rendendo il triathlon uno sport molto spettacolare ormai divenuto il manifesto di un’attitudine psicofisica aerobica di rara eccezione.

Il prossimo 26 marzo – conclude Diego Santoro – offriremo a tanti giovanissimi  l’ occasione di conoscere il triathlon ed utilizzare le nostre strutture per trascorrere una giornata all’insegna del divertimento. Giocheremo in acqua, correremo e faremo percorsi assistiti in bici, nella assoluta sicurezza dell’area riservata dell’Hotel Apan che, per l’occasione, resterà ad esclusiva disposizione dei nostri ospiti. Ciascuno potrà mostrare la propria abilità nelle singole discipline, la capacità di coordinarle tra di loro ed aspirare a diventare un triathleta”.

In attesa dell’OPEN DAY del 26 marzo 2016 la stagione delle multidiscipline, che in campo nazionale conta circa 300 competizioni anche di duathlon (corsa e bici) ed acquathlon (corsa e nuoto), ha già messo in evidenza gli atleti di PIANETA SPORT TRIATHLON.

E mentre Giovanni Abramo, Stefano Repaci e Fabio Vazzana hanno solcato il primo palcoscenico del circuito italiano nel Buffalo Duathlon Cross disputato il 5 marzo nella suggestiva campagna cilentana tra le masserie ed i caseifici della tradizione, Marco Tullio Martino è volato oltre oceano per la prima  mondiale nelle World Triathlon Series di Abu Dabhi concludendo l’esperienza di unico italiano negli Emirati Arabi con uno straordinario 43° posto nel rank di categoria lungo 1.9km di nuoto, 120km in bici e 21km di corsa.