Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Calcio a 5 serie B – Tutto pronto, il Corigliano ospita la capolista Augusta

Calcio a 5 serie B – Tutto pronto, il Corigliano ospita la capolista Augusta

La decima di ritorno, del girone G di serie B futsal, propone una sfida per il Corigliano sulla carta invalicabile. In riva allo Jonio, infatti, arriva la capolista Augusta che guida la testa della classifica con tre segmenti di vantaggio sulla diretta avversaria Cefalù. La corazzata siciliana, forte anche della sosta che dovrà osservare l’antagonista, vuole tutelare la vetta acquisita e stringere i tempi per il salto di categoria in A-2. Dal canto suo, la formazione coriglianese tenterà di ambire ad un miracolo investendo tutte le proprie energie. Mancheranno per squalifica gli under Lento, appiedato per un turno, e Famigliulo, fermato due giornate. Non ci sarà neanche Perrotti causa infortunio mentre sono ancora fermi ai box, sempre per noi fisiche, Falcone e Pereira con quest’ultimo che però potrebbe andare in panchina. Non ci dovrebbe esserci neanche Berardi mentre dovrebbe tornare capitan Schiavelli. Il risicato resto della comitiva è a disposizione ed è consapevole che di fronte si ritroverà una compagine ben attrezzata e ben determinata alla promozione. Organico degli isolani composto dai vari Dal Cin, Zancheta, l’ex di turno Lemine, Pedrinho, Everton senza dimenticare gli altri calcettisti validi del team. Corigliano che dovrà rispondere con i propri effettivi Cleber Biscaro, De Luca, Rafinha, Lovatel e qualche altro componente, considerando i tanti infortunati, pronti a subentrare. Corigliano ultimo in coabitazione con il Cataforio, vittorioso proprio sabato scontro nello scontro diretto, a quota 14 e con la possibilità di ambire ancora almeno al play- out. Dopo l’Augusta ci saranno due scontri diretti: contro il Cittanova in trasferta, quindi la sosta ciclica, e la chiusura casalinga contro il Sant’Isidoro. A parte la sfida “impossibile” delle prossime ore all’Augusta, il Corigliano dovrà cercare di vincere le due gare restanti, alla fine della regular- season, sperando in qualche risultato accomodante delle avversarie dirette nella lotta salvezza. Classico testa- coda, dunque, sul terreno di gioco jonico con fischio d’inizio fissato alle ore 16:00 e gara a porte chiuse, fatta eccezione per gli accreditati, per via della sanzione imposta dal giudice sportivo. Direzione arbitrale affidata a Villanova di Bari e Doronzo di Barletta, crono a Greco di Cosenza.

Fonte: calabriafutsal.it