Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, esplode il PalaCalafiore, la Viola torna al successo. Voskuil protagonista

Basket, esplode il PalaCalafiore, la Viola torna al successo. Voskuil protagonista

di Gianni Tripodi – E vittoria fu! Le braccia al cielo di Baldassarre, l’abbraccio tra Guariglia e Caroti, tutta la tensione accumulata che va via al fischio finale con il Pala Calafiore che esplode di gioia, la Viola torna al successo! Sguardo verso il pubblico in parterre, portandosi mignolo, anulare e medio uniti sulla tempia destra a festeggiare la seconda tripla consecutiva che vale il +9 nel momento decisivo del match, Alan Voskuil, l’uomo che non ti aspetti, dato per sicuro partente, regala i due punti alla Viola. Si ferma a sette, la striscia di sconfitte consecutive subite dai nero arancio, al Pala Calafiore contro l’Eurobasket Roma la Viola riassapora finalmente il gusto dolcissimo della vittoria (76-70). Un successo voluto fortemente dal team di coach Paternoster che lotta per tutti e quaranta i minuti di gioco, sul parquet si sono visti finalmente gli occhi della tigre, Baldassarre e Guariglia non mollano un rimbalzo con capitan Fabi e Gilbert a realizzare punti fondamentali. Una gara intensa e sempre in grande equilibrio quella giocata contro Roma, la grande voglia di conquistare i due punti ha fatto la differenza, con il successo odierno la Viola torna a smuovere la classifica salendo a quota 14 punti e lasciando così indietro Scafati (12) sconfitta contro Trapani. La salvezza adesso non è più un miraggio, ma bisognerà continuare su questa strada, adesso ci sarà la pausa per la Coppa Italia, prossimo turno domenica 12 marzo in trasferta a Ferentino.

23° Giornata – Serie A2 Girone Ovest

Viola Reggio Calabria – Roma Gas & Power Roma 76-70

Parziali: 17-24, 38-36, 59-57, 76-70

Arbitri: Alessandro Perciavalle di Torino (TO), Corrado Triffiletti di Messina (ME) e Giacomo Dori di Merano (VE)

Viola Reggio Calabria: Taflaj ne, Rossato ne, Caroti 9, Fabi 12, Baldassarre 11, Gilbert 17, Guariglia 11, Guaccio ne, Voskuil 16, Marulli, Babilodze ne, Laganà,

Coach: Antonio Paternoster

Roma Gas & Power Roma: Belloni, Deloach 15, Giampaoli 4, Malaventura 7, Fanti 19, Stanic 2, Righetti, Iannilli, Easley 12, Micevic 11

Coach: Davide Bonora

Il match si apre con il Caroti show, i cinque punti consecutivi del giovane play portano avanti la Viola, buona difesa dei nero arancio con gli ospiti già con tre palle perse, Fanti ed Easley ad accorciare sul 5-4. E’ l’ex Micevic a portare in vantaggio i romani, le due triple di Fabi e Voskuil danno slancio alla Viola, l’ingenuità di Baldassare costa caro, Deloach centra il gioco da tre punti, 11-10. Sottotono l’americano Gilbert (0/2), Voskuil risponde alla tripla di Fanti, Micevic e Fanti lasciato colpevolmente solo realizza dall’angolo, la gara rimane in equilibrio, 17-19. Secondo fallo per Fabi, tecnico fischiato a Caroti per proteste, gli ospiti riescono ad allungare con i canestri di Giampaoli e Malaventura, 17-24. Secondo quarto: Primi punti per Gilbert a dare la scossa ai compagni, la Viola riesce ad impattare grazie ad una buona circolazione di palla, Guariglia firma il 24-24. Fanti e Righetti riportano avanti Roma in un amen, si ritorna in parità con Baldassare e Gilbert a 2’58” dal termine. Baldassarre lotta come un leone, gioco da tre punti centrato per l’ex Scafati ad accendere il Pala Calafiore, Gilbert risponde alla tripla di Micevic e si va negli spogliatoi sul 38-36. Terzo quarto: Deloach a colpire in avvio, tripla forzatissima di capitan Fabi, Roma si porta avanti nel match con Easley e Deloach, quattro punti di Caroti per il +2 Viola. Schiacciata spettacolare in contropiede di Easley, Fabi e Deloach dalla lunga per il 48-48. Il ritmo di gara è altissimo con le due squadre che non si risparmiano, quarto fallo per Easley, Fanti dall’angolo a rompere l’equlibrio, Voskuil con un canestro ed un fallo che consente a Fanti di centrare il gioco da tre punti, tripla di Fabi del -1, 55-56. Doppio antisportivo a Marulli e Iannilli, allo scadere Guariglia trova il vantaggio, 59-57. Quarto quarto: Ancora Tommaso Guariglia a realizzare sotto canestro, Roma non molla la presa, i quattro punti consecutivi di Gilbert valgono il +6, timeout Bonora. Baldassare non molla un rimbalzo, Gilbert show con la tripla centrale, Deloach ed Easley ad accorciare, 68-65 a 2’58” dal termine. Tripla di Voskuil a scacciar via la rimonta ospite, Fabi ruba palla a Fanti ed invita i compagni alla calma, tripla di Voskuil, tutti in piedi, 74-65. Deloach prova a recuperare il gap, ma non basta, finisce 76-70, la Viola torna alla vittoria.